Partecipiamo.it

 

Eufemia Griffo

 

Frugando nella memoria

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E ti ricordo

ancora bella

con lo chignon

ed un filo di perle

che adornavano i tuoi

lunghi  capelli

che ora paiono

decorati dal

bianco di nubi.

Lentamente gli anni

han  giocato col tempo

e son corsi via

senza che nessuno riuscisse

a fermarli.

Frugando nella memoria,

mescolando

presente e passato,

ti rivedo

giovane donna

su un’antica poltrona

mentre silenziosamente mi culli

e sottovoce  sussurri parole

che un giorno

avrei accolto nel cuore.