Partecipiamo.it

 

Eufemia Griffo

poesia liberamente ispirata al film AVATAR

 

Si tinge di blu
quel mondo giÓ ferito
senza colori

ove regna sovrano
il primordiale caos

 

La grande madre
di opalina bellezza
vede ogni cosa

di sogni ancor intatti
Ŕ fondato il suo regno

 

Di odio e d'amore
s'intrecciano destini
al fato arresi

aperti sono gli occhi
nel perfetto equilibrio

 

~  Neytiri: La grande madre non prende le parti di nessuno. Lei protegge soltanto l'equilibro della vita. ~

Eufemia