Partecipiamo.it ... vai alla home page
 
Luciano Somma
 
 

"BRIVIDI DI RICORDI"

di Luciano Somma

Oceano Edizioni, 2000, pp. 55, € 5,00

 

Due dei nove racconti previsti in questa piccola antologia, cioè Madame Dedè e Sal, mi erano già noti per averli letti in passato su Noialtri, ma non mi è affatto dispiaciuto rileggerli in questo contesto. Un contesto più ampio e che dà un ventaglio più ampio della bravura poetica e dialettica dell'autore che, vero figlio del Mezzogiorno, quello che ha in cuore ha sulla bocca.

E vicerversa.

Si dirà che è una battuta banale, questa, ma, evidentemente, non tutti, benchè conterranei, nascono Verga o Deledda. Scrivere è un'arte difficilissima(e lo dico per esperienza personale)Avere idee chiare non basta.

L'esposizione dev'essere accativante e coinvolgere il lettore sin dalla prima parola! Avere idee da Verga ed esporla da Grilloparlante non è la più felice delle combinazioni! Nelle poche, bellissime poesie qui raccolte, si sentono tutto il calore e la bellezza del Sud. Calore solare ed umano, ricchezza di immagini naturali e metaforiche...Un vero Caruso, nel suo genere! I racconti sono sentiti- in tutti i sensi- e ciascuno di essi è una pagina verace di esperienza di vita. Un'esperienza in cui dolore e rimpianto, gioia e melanconia vanno a braccetto. Stupendo! Un libro piccolo ma prezioso!

Da gustare come un cioccolatino al rum stravecchio. Buona lettura a chiunque avrà la fortuna di poter far uso di questo volume.

 

ANDREA PUGIOTTO

 

da NOIALTRI - ANNO XI - NUMERO 69 - Novembre/Dicembre 2008

Pellegrino (Messina)