Partecipiamo.it ... vai alla home page

 

Luciano vi augura Buon Anno con le sue Poesie

 


Luciano Somma

 

PRIMO GENNAIO



Ancora stordita
da tanto frastuono
la notte sbadiglia
perchè è già domani.

   
Avrà il volto nuovo
quest'alba che spunta
neonata speranza
d'un anno sereno?


Laggiù all'orizzonte
Io vedo una luce
più intensa e più chiara
sarà forse inganno?


Soltanto chimera?
Oppure aria pura
è questo l'augurio
per tutti quaggiù
   
Vogliamoci bene
la vita è una sola
teniamola cara
vivendo in amore
   
Con tutte le razze
da veri fratelli
sarà un'utopia?


Può darsi, chissà!


   
Luciano Somma

 

JANUARY 1st

 

 

 Still dazed
from so much racket
 the night yawns
as it's already tomorrow.

Will it have a new face
 this sunrise that awakens
 newborn hope
 
for a peaceful year?

There on the horizon
I see a light
 powerful and radiant
 
Will it be a fraud?

Only illusion?
 If not, this greeting
is a pure manifestation
for everyone on earth

to love each other 
 life is unique
  we hold it dear
 living in love

 with all races
  from true brothers
will it be utopia?

It's possible, I wonder!

 

 Luciano Somma

Traduzione: Pamela Allegretto Franz


Alba Napoletana: neonata speranza d'un anno sereno?
 
IL PRIMO DELL'ANNO 2007
 

Questo giorno nuovo

che si sveglia

tiene il sorriso della gioia

che da' speranza

Per l'aria intorno

un profumo d'allegria

il canto d'un canarino

che vola verso il cielo.

Napoli mamma vera

e non matrigna

da' latte a questo figlio

appena nato

lo gondola

lo bacia e l'abbraccia

poi guarda l'orizzonte

e sul mare

finalmente

vede un raggio di sole

prepotente.

 

LUCIANO SOMMA

‘O PRIMMO ‘E LL’ANNO 2007


Stu juorno nuovo

Ca ce sceta

Tene ‘o sorriso ‘e gioia

Che da’ speranza

Pe’ ll’aria tutt’attuorno

Nu prufumo d’alleria

‘o canto ‘e nu canario

ca vola verso ‘o cielo .

Napule mamma overa

E no matrigna

Dà latte a chistu figlio

Appena nato

‘o cunnulèa

s’’o vase e l’accarezza

po’ guarda l’orizzonte

e ‘ncopp’’o mare

finalmente

vede nu raggio ‘e sole

preputente .

 

LUCIANO SOMMA