Partecipiamo.it...vai alla home page
Aforismi  e Citazioni 
Indice degli aforismi
 

 
Gli aforismi di Zenit

Santa Teresa d'Avila (1515 –1582) - Cercate di comprendere quali siano le risposte di Dio alle vostre domande. Quando è il cuore che prega, Egli risponde.

Antonio Padovano - Che le speranze per il nuovo anno ci accompagnino ogni giorno.

Benjamin Franklin (1706 - 1790) - “Sii sempre in guerra con i tuoi vizi, in pace con i tuoi vicini, e lascia che ogni nuovo anno ti trovi un uomo migliore.”

Jean Vanier (1928) - Gesù è l’affamato, l’assetato, il prigioniero, lo straniero, il nudo, il malato, il moribondo. Gesù è con gli oppressi, i poveri. Vivere con Gesù è vivere con i poveri. Vivere con i poveri è vivere con Gesù.

Rudolf Leonhardt - La tenerezza è il linguaggio segreto dell’anima.

Don Dino Pirri - Caro Gesù, insegnami i piccoli passi. Quelli che non fanno rumore. Quelli che non pensavo. Quelli degli ultimi.

Vittorio Messori (1941) - Dice un detto segreto attribuito a Gesù da un Vangelo apocrifo: “Chi si stupisce, regnerà”. Molti sembrano aver perduto il dono dello stupore.

Lev Tolstoj (1828 - 1910) - La pietà, mentre addolcisce le sofferenze degli altri, è giovevole ancor più a colui il quale la prova.

Søren Kierkegaard (1813 – 1855) - Cristo non ritenne mai un tetto tanto misero da impedirgli di entrare con gioia, mai un uomo tanto insignificante da non voler collocare la sua dimora nel suo cuore.

Don Dino Pirri - Gesù viene per chi non capisce e ha dubbi. Per l’imperfezione da amare, lo scarto da accogliere, l’indegno da abbracciare.

Vittorio Messori (1941) - Ogni lettura del Vangelo è una scommessa col mistero.

Faustina Kowalska (1905 – 1938) - Nonostante la mia grande miseria non ho paura di nulla, ma anzi spero di cantare eternamente il mio canto di lode. Nessuno, neppure il più miserevole, dubiti mai, finché vive, di poter diventare un grande santo. Perché grande è la potenza della grazia divina.

 

Vittorio Messori (1941) - Nel secolo scorso, sono stati dedicati a Gesù 62 mila volumi. Alla Biblioteca Nazionale di Parigi, specchio della cultura occidentale, la voce “Gesù” è seconda per numero di schede; la prima è “Dio”.

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - "Poteva esserci misericordia verso di noi infelici maggiore di quella che indusse il Creatore del cielo a scendere dal cielo e il Creatore della terra a rivestirsi di un corpo mortale?"

Antonio Padovano - La sola via per trovare felicità è amare senza paura e donarsi senza misura.

Khalil Gibran (1883 – 1931) - Tenerezza e gentilezza non sono sintomo di disperazione e debolezza, ma espressione di forza e di determinazione.

Denis De Rougement (1906 – 1985) - A coloro che gli domandano ironicamente “chi è il mio prossimo?” Gesù risponde: è l’uomo che ha bisogno di te. Tutti i rapporti umani, da quell’istante, mutano di senso.

Amor che nella mente mi ragiona”

cominciò egli a dir si dolcemente

che la dolcezza ancor dentro mi suona.

Dante Alighieri (1265 – 1321)

Alfredo Oriani (1852 – 1909) - Creduli o increduli, nessuno sa sottrarsi all’incanto di quella figura, nessun dolore ha rinunciato sinceramente al fascino della sua promessa.

Vincent Van Gogh (1853 - 1890) - Voglio che la gente dica delle mie opere: “sente profondamente, sente con tenerezza."

Ermes Ronchi (1947) - Misericordia: scandalo per la giustizia, follia per l'intelligenza, consolazione per noi debitori. Il debito di esistere, il debito di essere amati si paga solo con la misericordia.

François Mauriac (1885 – 1970) - Non avessi conosciuto il Cristo, Dio sarebbe stato un vocabolo vuoto di senso… il Dio dei filosofi non avrebbe avuto alcun posto nella mia vita morale. Era necessario che Dio si immergesse nell’umanità, che in un preciso momento della storia… un essere umano, fatto di carne e di sangue, pronunciasse certe parole, compisse certi atti, perché io mi gettassi in ginocchio.

Charlie Chaplin (Sir Charles Spencer Chaplin, 1889 – 1977) - Più che di macchine abbiamo bisogno di umanità. Più che intelligenza, abbiamo bisogno di dolcezza e bontà.

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - La Misericordia di Dio per saziare la nostra fame, alleviare la nostra arsura, rafforzare la nostra debolezza, cancellare la nostra iniquità, accendere la nostra carità.

San Massimiliano Kolbe (1894 – 1941) -  "L'essenza dell'amore scambievole non consiste nel fatto che nessuno ci rechi dispiaceri ma che impariamo a perdonarci l'un l'altro in modo sempre più perfetto".

Gesù di Nazareth - Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi; ma se voi non perdonerete agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe.

Don Dino Pirri - Gesù viene per chi non capisce e ha dubbi. Per l’imperfezione da amare, lo scarto da accogliere, l’indegno da abbracciare.

Napoleone Bonaparte (1769 - 1821) - Alessandro, Cesare, Carlo Magno ed io abbiamo fondato enormi imperi; ma da cosa dipendevano queste nostre creazioni geniali? Dalla forza. Solo Gesù ha fondato un impero basato sull’amore e, ancora oggi, milioni di persone sono disposte a morire per lui.

San Francesco di Sales (1567 - 1622) - Diciamo così: Dio è il pittore, la nostra fede è la pittura, i colori sono la parola di Dio, il pennello è la Chiesa.

Proverbio italiano - Quando Dio chiude una finestra apre una porta.

Paulo Coelho (1947)  - "Colui che è saggio lo è soltanto perchè ama. L’Amore costituisce  la chiave per la comprensione di tutti i misteri".

San Giovanni Maria Vianney, detto il Curato d'Ars (1786 – 1859) - L’invidioso vuole sempre salire; il santo vuole sempre scendere. Così l’invidioso scende sempre e il santo sale sempre.

San Francesco di Sales (1567 - 1622) - La grande miseria degli uomini, è che sanno così bene ciò che è loro dovuto e sentono così poco ciò che devono agli altri.

Paulo Coelho (1947) - L’amore è una forza che esiste sulla terra per darci gioia, per avvicinarci a Dio e al nostro prossimo.

San Francesco di Sales (1567 - 1622) - Nella cura delle anime, occorrono una tazza di scienza, un barile di prudenza e un oceano di pazienza.

Arthur Pink (1886 – 1952) - La misericordia non è un diritto a cui gli uomini abbiano titolo. La misericordia è quell’adorabile attributo di Dio per la quale Egli ha pietà del miserabile e lo risolleva.

Santa Teresa di Lisieux (al secolo Thérèse Françoise Marie Martin, 1873-1897) -  “Basta uno spillo raccolto per terra con amore per salvare un’anima.”

Abba Isacco (VII secolo) - "Scendi più in basso di te stesso e vedrai in te la gloria di Dio. Infatti dove l'umiltà germoglia, là si effonde la gloria di Dio".

Nelson Mandela (1918 - 2013) - “Io non sono un santo, a meno che non si pensa a un santo come un peccatore che continua a cercare.”

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - “La beneficenza, da qualsiasi parte venga, è sempre figlia della stessa madre, cioè la provvidenza.”

San Giovanni Maria Vianney, detto il Curato d'Ars (1786 – 1859) - “La nostra lingua dovrebbe essere usata solo per pregare e il nostro cuore solo per amare.”

Nino Lo Iacono (1949) - Crediamo di sapere quante volte la sfortuna ci ha colpito, ma non sappiamo quante volte la Provvidenza ci ha salvato!”

San Tommaso d’Aquino (1225 – 1274) - “È meglio illuminare gli altri che brillare solo per se stessi”.

Sofocle (496 a.C. – 406 a.C.) - Il cielo non aiuta mai l'uomo che non agisce.”

Alberto Bevilacqua (1934 – 2013) - "La provvidenza, dicono, è come il bel tempo, che non può non arrivare."

Johann Wolfgang von Goethe (1749 - 1832) - Se avessimo sempre il cuore aperto e pronto a godere il bene che Dio ogni giorno ci concede, avremmo poi forza sufficiente per sopportare il male quando viene".

Johann Wolfgang von Goethe (1749 - 1832) - "Se avessimo sempre il cuore aperto e pronto a godere il bene che Dio ogni giorno ci concede, avremmo poi forza sufficiente per sopportare il male quando viene".

 Silvio Pellico (1789 – 1854) - “Sia benedetta la Provvidenza, della quale gli uomini e le cose, si voglia o non si voglia, sono mirabili strumenti ch'ella sa adoprare a fini degni di sé.”

Luigi Giussani (1922 - 2005) - “La misericordia è il sinonimo di infinito: l'unica parola che è sinonimo di infinito è la parola misericordia.”

San Giovanni Bosco (1815 – 1888) - “La santità consiste nell’essere sempre allegri.”

Paulo Coelho (1947) - “L’amore era l’unico ponte tra l’invisibile e il visibile noto a tutti gli esseri umani, il solo linguaggio efficace per rendere comprensibile ciò che l’universo insegnava quotidianamente agli uomini.”

San Giuseppe Benedetto Cottolengo (1786 – 1842) - “Esercitate la carità, esercitatela con entusiasmo: non fatevi chiamare due volte, siate solleciti. Interrompete qualsiasi occupazione, anche santissima e volate in aiuto dei poveri.”

Alessandro Manzoni (1785 – 1873) - “Dio... non turba mai la gioia de' suoi figli, se non per prepararne loro una più certa e più grande.”

Paolo di Tarso (5-10 d.C. - 64-67) - "Non fissiamo lo sguardo sulle cose visibili, ma su quelle invisibili, perché le cose visibili sono di un San momento, quelle invisibili invece sono eterne."

Bruce Marshall (1899 – 1987) - La misericordia di Dio è una fune lunga e forte, e non è mai tardi per aggrapparvisi.

Proverbio italiano - “Quando il caso è disperato, la provvidenza è vicina. Per questo la provvidenza vale più delle rendite”.

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) -  “La vera santità consiste nel fare la volontà di Dio con il sorriso”.

Alessandro Manzoni (1785 - 1873) - “Si dovrebbe pensare più a far bene che a stare bene: e così si finirebbe anche a star meglio.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - “Coloro che ci hanno lasciati non sono degli assenti, sono solo degli invisibili: tengono i loro occhi pieni di gloria puntati nei nostri pieni di lacrime.”

Albert Camus (1913 - 1960) - “La vera generosità verso il futuro consiste nel donare tutto al presente.”

Paulo Coelho (1947) - “L'amore più forte è quello capace di dimostrare la propria fragilità.”

Khalil Gibran (1883 – 1931) - “Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici.”

Marilyn Monroe (nome d'arte di Norma Jeane Mortenson, 1926 – 1962) - “Le persone dolci non sono ingenue. Né stupide. Né tantomeno indifese. Anzi, sono così forti da potersi permettere di non indossare alcuna maschera. Libere di essere vulnerabili, di provare emozioni, di correre il rischio di essere felici.”

Paul Brulat (1866 - 1940) -  “Il cuore dell’uomo è come il vestito del povero; è dove è stato rammendato più volte che è più forte”.

Laozi (anche Lao Tzu o Lao Tse, VI secolo a.C. (?) - “Il saggio non accumula nulla. Più usa ciò che ha per gli altri, più ha. Più dà ciò che ha agli altri, più è ricco.”

Robert Louis Stevenson (1850 - 1894) - "Ci sono due cose di cui gli uomini non dovrebbero mai essere stanchi: la bontà e l’umiltà".

Beato Pino Puglisi (1937 - 1993) - "Essere testimoni soprattutto per chi conserva rabbia nei confronti della società che vede ostile. A lui il testimone deve infondere speranza facendo comprendere che la vita vale se è donata".

Jean Onimus (1909 - 2007) - “Ogni volta che opponete la carità al moralismo, la bontà alla durezza della giustizia, la logica del cuore a quella dei giuristi, si risveglia in me una voce di assenso: per conoscenza spontanea so che avete ragione e che seguendo il vostro sguardo si vede la luce.”

Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio, 1936) - “Nei Vangeli San Giuseppe appare come un uomo forte, coraggioso, lavoratore, ma nel suo animo emerge una grande tenerezza, che non è la virtù del debole, anzi, al contrario, denota fortezza d’animo e capacità di attenzione, di compassione, di vera apertura all’altro, capacità di amore. Non dobbiamo avere timore della bontà, della tenerezza!”

Christian Bobin (1951) - “Gli orgogliosi mi hanno insegnato l’umiltà, gli impazienti mi hanno insegnato la lentezza, i perversi mi hanno insegnato la rettitudine, e quanto alle rare persone con un’anima semplice, mi hanno insegnato a leggere nei loro cuori l’enigma dell’universo visibile e invisibile con la stessa facilità con cui un neonato legge sul viso di sua madre.”

Re Agesilao II (444 a.C. – 360 a.C.) - “Dove troverai le leggi più numerose, lì troverai anche le più grandi ingiustizie.”

Henry David Thoreau (1817 – 1862) - “La bontà è l’unico investimento che non fallisce mai.”

Keith Haring (1958 – 1990) - “Di solito le persone più generose sono quelle che hanno meno da dare. L’ho imparato per esperienza personale a dodici anni, quando consegnavo i giornali a domicilio. Le mance migliori venivano dalla gente più povera.”

Lev Tolstoj (1828 - 1910) - Condimento necessario per tutto è la bontà! Le migliori virtù senza la bontà non valgono nulla; i peggiori vizi con essa si riscattano.”

Filippo Pananti (1776 – 1837) - “La vera carità è senza ostentazioni,

simile alla rugiada del cielo,

cade senza rumore nel seno degli infelici.”

Anne Frank (Annelies Marie "Anne" Frank, 1929 - 1945) - “Nonostante tutto io ancora credo che la gente sia davvero buona nel proprio cuore. Io semplicemente non posso costruire le mie speranze su basi fatte di confusione, infelicità e morte.”

Proverbio italiano - “Il magnanimo è superiore all'ingiuria, all'ingiustizia, al dolore.”

Ludwig van Beethoven (1770 - 1827) - “Non conosco altro segno di superiorità per l’uomo se non la bontà.”

“Amor che nella mente mi ragiona”

cominciò egli a dir si dolcemente

che la dolcezza ancor dentro mi suona.

- Dante Alighieri (1265 – 1321)

William Shakespeare (1564 – 1616) - “Come arrivano lontano i raggi di una piccola candela: così splende una buona azione in un mondo malvagio."

Aristotele (384 a.C. - 322 a.C.) - “Uno stato è governato meglio da un uomo buono che da delle buone leggi.”

Georg Christoph Lichtenberg (1742 – 1799) - “Le leggi, anche le migliori si possono solo rispettare o temere, ma non amare”.

Joseph Ratzinger (1927) -  “I piaceri proibiti hanno perso la loro attrattiva appena han cessato di essere proibiti. Anche se vengono spinti all’estremo e vengono rinnovati all’infinito, risultano insipidi perché sono cose finite, e noi, invece, abbiamo sete di infinito".

 Madre Teresa di Calcutta  (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - “La gioia è amore, la gioia è preghiera, la gioia è forza. Dio ama chi dà con gioia; se tu dai con gioia, dai sempre di più.”

Paolo VI (nato Giovanni Battista Montini, 1897 – 1978) - “I popoli della fame interpellano oggi in maniera drammatica i popoli dell’opulenza. La Chiesa trasale davanti a questo grido d’angoscia e chiama ognuno a rispondere con amore al proprio fratello. Lo sviluppo è il nuovo nome della Pace”.

 Roberto Baggio (°1967) - “Quello che rende una vita riuscita è gioire di quello che si fa. Ricordo la gioia nel volto stanco di mio padre e nel sorriso di mia madre nel metterci tutti e dieci, la sera, intorno ad una tavola apparecchiata. È proprio dalla gioia che nasce quella sensazione di completezza di chi sta vivendo pienamente la propria vita.”

Santa Teresa di Lisieux (1873 - 1897) - "La carità perfetta consiste nel sopportare i difetti degli altri, non stupirsi delle loro debolezze, edificarsi dei minimi atti di virtù che essi praticano, ma soprattutto ho capito che la carità non deve restare affatto chiusa nel fondo del cuore."

Benedetto XVI (nato Joseph Aloisius Ratzinger, °1927) - “Il mio angelo custode non è nient'altro che espressione del fatto ch'io sono conosciuto, amato e seguito in maniera del tutto personale da Dio, è il pensiero d'amore che Dio nutre per me, che mi circonda e mi guida in ogni istante.”

 Dorothy Day (1897 – 1980) - “La miglior cosa da fare con le cose migliori della vita è di regalarle.”

Paolo VI (nato Giovanni Battista Montini, 1897 – 1978) - “La somma di sofferenze fisiche e morali si fa pesante: tanti affamati, tante vittime di sterili combattimenti, tanti emarginati! (…) Questa situazione non può tuttavia impedirci di parlare della gioia, di sperare la gioia.”

Abba Isacco (VII secolo) - "Scendi più in basso di te stesso e vedrai in te la gloria di Dio. Infatti dove l'umiltà germoglia, là si effonde la gloria di Dio".

Jakob Böhme (1575 – 1624) - “Il vero cristiano non appartiene a nessuna sètta particolare. Può partecipare alle cerimonie di qualsiasi sètta e non appartenere a nessuna. Egli possiede una sola scienza, che è Cristo entro di lui; ha un solo desiderio, fare il bene.”

Mario Canciani (1928 – 2007) - “Il frutto visibile di una fede viva è la gioia. Anche umanamente, quando c'è il massimo di amore c'è felicità e humor.”

Fabrice Hadjadj (1971) - “Il cristianesimo non è una serie di norme soffocanti, è al contrario il 'desiderio di cose grandi', talmente grandi che superano la capacità umana. Per accoglierle bisogna accettare di essere dilatati, di essere persino squarciati.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - “L'anima come per una legge di gravità, dall'amore è attratta ovunque essa sia tratta.”

Réginald Garrigou-Lagrange (1877 – 1964) - “La Chiesa è intransigente sui principi, perché crede, è tollerante nella pratica, perché ama. I nemici della Chiesa sono invece tolleranti sui principi, perché non credono, ma intransigenti nella pratica, perché non amano. La Chiesa assolve i peccatori, i nemici della Chiesa assolvono i peccati.”

Eugenio Borgna (1930) - “Fragilità e dolore ci portano a cogliere le tracce dell’indicibile e dell’invisibile: dell’infinito che è immagine insondabile di Dio.”

Proverbio italiano - “Dove si vuol che cresca la gioia, bisogna seminare amore.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - "Nutre la mente soltanto ciò che la rallegra."

Beato Giacomo Cusmano  (1834 – 1888) -  “Oh! Signore, Voi che vedete dall'alto dei cieli a qual punto è arrivata l'umanità, movetevi a compassione sopra di noi e fate che la carità vostra accenda ogni cuore e che i Poveri non siano così abbandonati.”

Michael Nazir-Ali (1949) -  “I fondamentali della nostra civiltà sono impensabili senza il cristianesimo e, dico di più, non riesco a vedere alcun futuro dell'Europa senza il cristianesimo. Non ci sarebbe futuro.”

Réginald Garrigou-Lagrange (1877 – 1964) - “La Chiesa è intransigente sui principi, perché crede, è tollerante nella pratica, perché ama. I nemici della Chiesa sono invece tolleranti sui principi, perché non credono, ma intransigenti nella pratica, perché non amano. La Chiesa assolve i peccatori, i nemici della Chiesa assolvono i peccati.”

 

Proverbio italiano - “Dove si vuol che cresca la gioia, bisogna seminare amore.”

 

Eugenio Borgna (1930) - “Fragilità e dolore ci portano a cogliere le tracce dell’indicibile e dell’invisibile: dell’infinito che è immagine insondabile di Dio.”

 

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - "Nutre la mente soltanto ciò che la rallegra."

 

Beato Giacomo Cusmano  (1834 – 1888) -  “Oh! Signore, Voi che vedete dall'alto dei cieli a qual punto è arrivata l'umanità, movetevi a compassione sopra di noi e fate che la carità vostra accenda ogni cuore e che i Poveri non siano così abbandonati.”

 

Michael Nazir-Ali (1949) -  “I fondamentali della nostra civiltà sono impensabili senza il cristianesimo e, dico di più, non riesco a vedere alcun futuro dell'Europa senza il cristianesimo. Non ci sarebbe futuro.”

Patch Adams (1945) -  “Le ultime ricerche dimostrano che la risata aumenta la secrezione di catecolamine ed endorfine, il che a sua volta aumenta l'ossigenazione del sangue, rilassa le arterie, accelera il cuore, abbassa la pressione sanguigna con effetti positivi sulle malattie respiratorie e cardiovascolari. E in più aumenta la risposta del sistema immunitario.”

Eugenio Borgna (1930)  - “La gioia testimonia di un’arcana nostalgia d’infinito, di un infinito che non si spegne nemmeno nelle condizioni di straziato dolore e di quotidiana attesa della morte.”

Clive Staples Lewis (1898 – 1963) - “Io credo nel Cristianesimo come credo nel sorgere del sole; non perché lo vedo, ma perché grazie ad esso vedo tutto il resto.”

Kahlil Gibran  (1883 – 1931) - “Quanto più a fondo vi scava il dolore, tanta più gioia potete contenere.”

Antonio Padovano (1955°) - "Debole è colui che teme la fragilità umana, colui che cerca verità senza carità, potere senza giustizia, beltà senza anima".

Beato Giacomo Cusmano (1834 - 1888) -  "L'aridità non impedisce la preghiera né scema la sua efficacia, anzi la fa più accetta a Dio, perché presenta l'anima nella sua nudità nell'abisso della sua miseria; e Dio, che si compiace di arricchire i poverelli, si commoverà più di noi".

Proverbio italiano - "Un momento di gioia compensa cento anni d'amarezze".

Beato Giacomo Cusmano (1834 - 1888) - "La carità ha questo carattere, che non si agita mai e non offende mai nessuno, ma tutti comprende ciel suo amore, anche coloro che sono apertamente nemici".

Ermes Ronchi (1947) - “Mi domando: qual è stata la gioia più bella che io ho provato nella mia vita? E credo che la risposta sia: quando sono riuscito a fare felice qualcuno. Dona gioia a una persona e la ritroverai moltiplicata sul volto dell'altro.”

Nazim Hikmet (1901 – 1963) - “E al di là della notte mi aspetterà, spero, il sapore di un nuovo azzurro.”

Sandy Gingras - “Al mare la vita è differente. Non si vive di ora in ora ma secondo l’attimo. Viviamo in base alle correnti, ci regoliamo sulle maree e seguiamo il corso del sole.”

Galileo Galilei (1564 – 1642) -  “Il sole, con tutti quei pianeti che girano intorno ad esso e da esso dipendono, può ancora maturare un grappolo d’uva come se non vi fosse nient’altro da fare in tutto l’universo.”

Paulo Coelho (1947) -  “L’ora più buia è quella che precede il sorgere del sole.”

Lev Tolstoj (1828 - 1910) -  “Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d'ombra e di luce.”

William Blake (1757 – 1827) -  “Pensa al mattino, agisci a mezzogiorno, leggi di sera, e dormi di notte.”

Mordecai Richler (1931 – 2001) -  “Ci vogliono settantadue muscoli per fare il broncio ma solo dodici per sorridere. Provaci per una volta.”

Anonimo - “Non ho mai visto un volto sorridente che non fosse bello.”

Anonimo - Un sorriso costa meno della corrente elettrica, ma dà più luce.

San Giovanni Maria Vianney, detto il Curato d'Ars (1786 – 1859) - "Si può essere santi da fare miracoli ma, se non si ha la carità, non si andrà in Paradiso".

Tommaso Ferraris - “Mi dissero che per farla innamorare dovevo farla ridere. Ma ogni volta che ride, mi innamoro io.”

Antonio Padovano (1955) - “Esagerare fa sempre male ad eccezione di quando si deve amare, essere generosi, fare la carità, condividere fraternamente gioie e sofferenze.”

Proverbio latino - Non esiste notte tanto lunga, da impedire al sole di risorgere."

Kahlil Gibran (1883 – 1931) - “L'alta marea cancellerà le mie impronte, / e il vento disperderà la mia schiuma. / Ma il mare e la spiaggia dureranno / in eterno.”

Michelangelo (1475 - 1564) - “Il sole è l’ombra di Dio.”

Fëdor Michajlovič Dostoevskij (1821 – 1881) - “Più scura la notte, più luminose le stelle, più profondo il dolore, più vicino è Dio!”

Dante Alighieri (1265 – 1321) - “Nullo sensibile in tutto lo mondo è più degno di farsi essemplo di Dio che ‘l sole.”

Benjamin Franklin (1706-1790) - Capisco come si possa guardare la terra ed essere atei, ma non capisco come si possa guardare il cielo di notte e non credere in Dio.”

Terri Guillemets - "Che sensazione così piacevole quella del sole sulla pelle. Spirito e carne bevono nella luce di Dio la sua energia stessa".

Vincent van Gogh  (1853 - 1890) - “Non mi stanco mai di un cielo azzurro.”

Carl Gustav Jung (1875 – 1961) - “Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona.”

Gialal al-Din Rumi (1207 - 1273) - "Solo con il cuore si può toccare il cielo".

Maya Angelou (1928 - 2014) - Tra gli altri benefici, donare libera l’anima del donatore".

Proverbio Maori - "Gira il tuo viso verso il sole e le ombre cadranno dietro di te".

Keith Haring (1958 - 1990) - "Di solito le persone più generose sono quelle che hanno meno da dare. L’ho imparato per esperienza personale a 12 anni, quando consegnavo i giornali a domicilio. Le mance migliori venivano dalla gente più povera".

Mark Twain (1835 - 1910) - "L’aria lassù tra le nuvole è molto pura e fine, frizzante e deliziosa. E perché non dovrebbe esserlo? È la stessa che respirano gli angeli".

Lia Celi, Twitter - Brasile, il Papa ai giovani: «Demolite la violenza, abbattete l’egoismo». Al mio segnale scatenate il Paradiso.

Winston Churchill (1874 - 1965) - “Farai ogni genere di errore, ma finché sei generoso, sincero e fiero non puoi fare del male al mondo né addolorarlo sul serio.”

Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti, 4 luglio 1776 - “[Il Re della Gran Bretagna] ha tentato di impedire il popolamento di questi Stati, opponendosi a tal fine alle leggi di naturalizzazione di forestieri rifiutando di approvarne altre che incoraggiassero la immigrazione, e ostacolando le condizioni per nuovi acquisti di terre.”

Arturo Graf (1848 – 1913) - “Gli egoisti sono poveri maestri nell’arte di godere, ignorando la gioia del dare e del darsi.”

Proverbio africano - “Se vuoi arrivare primo, corri da solo. Se vuoi arrivare lontano, cammina insieme.”

Erich Fromm (1900-1980) - “L’egoismo è una forma di avidità. Come ogni forma di avidità, è insaziabile, per cui non c’è mai una vera soddisfazione.”

Massimo Gramellini (*1960) - “Amare significa saper accogliere e saper dare. E’ l’esatto opposto del possesso. Amare significa volere il bene dell’altra persona, significa desiderare il bene della persona amata anche quando noi coincide con il nostro.”

Victor Hugo (1802 – 1885) - "Generosità: Mentre la tasca si svuota, il cuore si riempie."

Oscar Wilde (1854 – 1900) - "Conserva l'amore nel tuo cuore. Una vita senza amore è come un giardino senza sole dove i fiori sono morti."

Wim Wenders (*1945) - "Gli angeli dei nostri tempi sono tutti coloro che si interessano agli altri prima di interessarsi a se stessi.”

Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti, 4 luglio 1776 - “Noi riteniamo che sono per sé stesse evidenti queste verità: che tutti gli uomini sono creati eguali; che essi sono dal Creatore dotati di certi inalienabili diritti, che tra questi diritti sono la Vita, la Libertà, e il perseguimento della Felicità.”

Paul Claudel (1868 - 1955) - “La vita è una grande avventura verso la luce.”

Bruno Forte (*1949) - “Il pellegrinaggio alla Sindone è un incontro privilegiato con il Dio della storia, salvatore e speranza per tutti gli uomini.”

Nunzio Galantino (*1948) - “La visita alla Sindone è un'opportunità di incontro tra il volto di Cristo e i tanti volti della sofferenza.”

Josemaría Escrivá de Balaguer (1902 – 1975) - “Guarda che viscere di misericordia ha la giustizia di Dio! Nei giudizi umani si castiga colui che confessa la propria colpa: nel giudizio divino, lo si perdona.”

Gesù di Nazaret - Vangelo di Matteo 5,7 - “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia.”

Sir Francis Bacon (1561 – 1626) - "La prima creatura di Dio fu la luce."

Vera Baboun (*1964) - “Nella Sindone riconosciamo la grazia che si manifesta nelle ferite di chi vive situazioni di sofferenza.”

Giovanni Paolo II (al secolo Karol Wojtyla, 1920 - 2005) - “La misericordia è la dimensione indispensabile dell'amore, è come il suo secondo nome.”

Giuseppe Ungaretti (1888 – 1970) - “Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia. Il vero amore è una quiete accesa.”

Gustave Flaubert (1821 – 1880) - “Un cuore è una ricchezza che non si vende e non si compra: si dona.”

Luigi Ciotti (1945) - “Il Volto sofferente della Sindone non cerca i nostri occhi ma il nostro cuore, invita dunque ciascuno di noi a guardarsi dentro con verità, a risvegliare il proprio cuore e le proprie coscienze sulle ingiustizie di questo mondo di fronte alle quali non si può tacere.”

Carl Gustav Jung (1875 – 1961) - “A quanto possiamo discernere, l’unico scopo dell’esistenza umana è di accendere una luce nell’oscurità del mero essere.”

Giampiero Ventura (1948) - "La Sindone rappresenta un messaggio di pace che, come credente, mi emoziona e mi sconvolge. Un messaggio che vale per tutta la civiltà e, naturalmente, anche per il mondo dello sport e del calcio."

Fëdor Michajlovič Dostoevskij (1821 – 1881) - “L'umanità può vivere senza la scienza, può vivere senza pane, ma soltanto senza la bellezza non potrebbe più vivere, perché non ci sarebbe più nulla da fare al mondo. Tutto il segreto è qui, tutta la storia è qui.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - “Vuoi essere un grande? Comincia con l'essere piccolo. Vuoi erigere un edificio che arrivi fino al cielo? Costruisci prima le fondamenta dell'umiltà.”

Kahlil Gibran (1883 - 1931) - “La bellezza non è nel viso; la bellezza è una luce nel cuore.”

Antonio Padovano - "La ricchezza non si trova non nel potere di acquisto del denaro, ma nella misericordia del Signore. Coloro che danno, ricevono in cambio più di quanto hanno donato."

Vangelo di san Matteo (5, 8) - “Beati i puri di cuore, perché vedranno Dio.”

Papa Pio IX (nato Giovanni Maria Mastai Ferretti, 1792 – 1878) nel descrivere Sant’Antonio di Padova -  “Nel predicare non cercava il favore popolare, non la grazia dei ricchi e dei primati, non il vano plauso e la piccola gloria degli uomini; né faceva mostra della propria dottrina o ne menava vanto di venditore di merce, ma illustrava con intelletto d'amore quella divina sapienza, che aveva attinto dalla lettura assidua delle Sacre Scritture.”

Beato Giacomo Cusmano (1834 – 1888) - "Dare un boccone ai bisognosi è opera della Grazia eucaristica, la quale non solo soccorre i poveri, ma è tesa alla salvezza dei ricchi e alla santificazione delle anime, le più semplici come le più elette, particolarmente quelle consacrate che sono dei portabandiera di un mondo che sta per venire."

Carlo Azeglio Ciampi (1920) - “La bandiera italiana è un vessillo di libertà conquistata da un popolo che trova la sua identità nei principi di fratellanza, di eguaglianza, di giustizia. Nei valori della propria storia e della propria civiltà.”

Fëdor Michajlovič Dostoevskij (1821 – 1881) - “Vivere senza Dio è un rompicapo e un tormento. Se l'uomo rifiuta Dio, si inginocchia davanti ad un idolo.”

Sant’Antonio di Padova (al secolo Fernando Martim de Bulhões, 1195 – 1231) - “Lo spirito del Signore è lo spirito di povertà. I forti sono i poveri, che non vacillano né nella prosperità né nelle avversità.”

Felix Adler (1851 – 1933) - “L’eroe è colui che accende una grande luce nel mondo, Il santo è l’uomo che cammina nelle strade buie del mondo, egli stesso è luce.”

Patriarca Atenagora I (Aristokles Spyrou, 1886 – 1972) -  “La Madre di Dio è a un tempo sapienza e bellezza. In lei si raduna tutta la bellezza della creazione per partecipare alla bellezza divina.”

Harlan Ellison (1934) -  “Senza dolore, non ci può essere nessun piacere. Senza tristezza, non ci può essere felicità. Senza miseria non ci può essere bellezza. E senza queste tre cose, la vita è senza fine, senza speranza, condannata e dannata.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - "Le lacrime sono il sangue del cuore."

“Vergine Madre, …

umile e alta più che creatura,

tu se' colei che l'umana natura

nobilitasti sì, che 'l suo Fattore

non disdegnò di farsi sua fattura.”

Dante Alighieri (1265 – 1321)

David Richo - “Le nostre ferite sono spesso le aperture nella parte migliore e più bella di noi.”

Carlo Acutis, Servo di Dio (1991 - 2006) -  “Maria è modello esemplare e il  suo esempio di fede, supportato dalla sua carità perfetta, ci deve incoraggiare a proseguire nel nostro cammino verso la santità nonostante le nostre fragilità.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - "Le lacrime sono il sangue del cuore."

David Richo  - “Le nostre ferite sono spesso le aperture nella parte migliore e più bella di noi.”

Carlo Acutis, Servo di Dio (1991 - 2006) -  “Maria è modello esemplare e il  suo esempio di fede, supportato dalla sua carità perfetta, ci deve incoraggiare a proseguire nel nostro cammino verso la santità nonostante le nostre fragilità.”

Messaggio di Maria a Fatima - “Pregate, pregate molto e fate sacrifici per i peccatori. Badate che molte, molte anime vanno all’inferno, perché non vi è chi si sacrifichi e preghi per loro."

Don Primo Mazzolari  (1890 - 1959) - “Ecco la Serva del Signore”. È regina, perché prima e serva, perché si è fatta e ha voluto rimanere tale. Povere mamme che portate tutto, che provvedete a tutto, che non siete mai stanche! Possa Dio riempirvi di gioia come ha riempito la sua mamma: Maria.

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - "Meglio essere ripreso da un uomo giusto, che essere lodato da un peccatore."

Fra Enrico Maria Rossetti (1915 - 1974) -  “Ciò che salva non è la sapienza umana, ma la fede in Cristo. Il Rosario è preghiera a misura della fede.”

Anonimo -  “La mamma tiene il suo bambino per mano solo per un breve periodo, ma il suo cuore l’accompagna tutta la vita.”

Carlo Acutis, Servo di Dio (1991 - 2006) - "Essere sempre unito a Gesù, ecco il mio programma di vita."

Anonimo -  “La cosa più importante che un padre possa fare per i suoi figli è amare la loro madre.”

Proverbio ebraico - “Dio non poteva essere dappertutto, così ha creato le madri.”

Anonimo - Una bambina a cui fu chiesto dove fosse casa sua rispose “Dove c’è la mamma”.

Sant'Agostino d'Ippona (354 – 430) - “Nella confessione l'uomo esprime la sua umiltà, nella misericordia Dio manifesta la sua grandezza.”

Christian Bobin (1951) - La letteratura eterna è la più antica medicina del mondo. È anteriore alla scrittura. Prima di depositarsi su tavolette di argilla, ha purificato delle voci, ha placato delle anime. Essa continua a farlo ogni volta che una madre si china sul suo bambino intorpidito dalla stanchezza, e racconta una storia, canta una canzone.

Bing Crosby (Harry Lillis "Bing" Crosby Jr., 1903 – 1977)  - “Sono felice: ogni sera prego la Vergine col Rosario. La mia famiglia è con me. In questo mondo così grigio, c'è ancora tanta gioia. E io la sento accanto a me.“

Sant'Agostino d'Ippona (354 – 430) - “Se vuoi vedere Dio, hai a disposizione l'idea giusta: Dio è amore.”

Kahlil Gibran (1883 - 1931) - "Le anime più forti sono quelle temprate dalla sofferenza. I caratteri più solidi sono cosparsi di cicatrici."

Beato Bartolo Longo (1841 – 1926) - “Il mio unico desiderio è quello di vedere Maria, che mi ha salvato e mi salverà dalle grinfie di Satana.”

Ermes Ronchi (1947) - "Il Signore Gesù cammina per le strade del mondo perché il suo cielo è la terra, il suo cielo sono gli altri. Egli abita nei passi dei cercatori ed è seduto alla destra di ciascuno di noi."

Oreste Benzi (1925 – 2007) - "Compassione significa 'patire assieme'. 'Mettersi nei panni degli altri' è l'espressione popolare che più si avvicina al significato dell'espressione: 'ebbe compassione per loro'."

Yūsuf Iskandar (monaco egiziano, igumeno del monastero di San Macario il Grande Deserto di Scete, 1919 – 2006) -  “Il pentimento è la più grande delle opere di cui l'umanità può essere fiera, perché chi si pente risponde al potere che Dio ha di perdonare e di giustificare e ottiene, mediante la contrizione, il frutto della croce e la santificazione da parte di Dio. Pensate: un uomo che si pente può, con la sua contrizione, rallegrare i cieli e il cuore di Dio!“

George Washington (1732 - 1799) -  “La vera amicizia è una pianta che cresce lentamente e deve passare attraverso i traumi delle avversità perché la si possa chiamare tale.”

San Tommaso d'Aquino (1225 – 1274) - “I peccati sono farina del nostro sacco; il bello, il buono che è in noi è frutto della misericordia di Dio.”

Yūsuf Iskandar (monaco egiziano, igumeno del monastero di San Macario il Grande Deserto di Scete, 1919 – 2006) - "Anche se un peccatore che si pente potrà difficilmente essere notato dal mondo, la Bibbia afferma che il cielo intero accoglie con gioia il pentimento di un peccatore e si rallegra quando un uomo viene giustificato."

Ermes Ronchi (1947) -  “Misericordia: scandalo per la giustizia, follia per l'intelligenza, consolazione per noi debitori. La perfezione dell'uomo è la conquista della misericordia, e la misericordia è la sintesi della lieta notizia.”

Proverbio italiano -  “Dove non v'è pietà, non può star felicità.”

Friedrich Hölderlin (1770–1843) - “L'amore generò il mondo, l'amicizia lo rigenererà.”

Vincenzo Monti (1754 – 1828) -  “La pietà del cielo | Tarda sovente, ma giammai non manca.”

Primo Mazzolari (1890 – 1959) -  “L'Agnello c'insegna la fortezza: l'Umiliato ci dà lezioni di dignità: il Condannato esalta la giustizia: il Morente conferma la vita: il Crocifisso prepara la gloria.”

Bernadette Soubirous (al secolo Marie-Bernarde Soubiroux, 1844 – 1879) - "Quando si obbedisce non si sbaglia mai, obbedite sempre con gioia".

Isacco di Ninive (VII secolo) -  “Misericordioso è colui che, quando fa misericordia, non distingue nel suo pensiero una classe di uomini dall'altra.”

Yūsuf Iskandar (monaco egiziano, igumeno del monastero di San Macario il Grande Deserto di Scete, 1919 – 2006) -  “La nostra debolezza e la nostra miseria erano note a Cristo dall'eternità, ed egli è venuto di persona a mettersi al servizio dei peccatori deboli e sconfitti. Ha posto il suo Spirito santo a guardia della loro anima, lavorando giorno e notte per scacciare il terrore e la paura dai cuori dei peccatori e trasformare i lori cuori nel tempio della sua dimora.“

Sant'Agostino d’Ippona (354 – 430) "La Misericordia di Dio per saziare la nostra fame, alleviare la nostra arsura, rafforzare la nostra debolezza, cancellare la nostra iniquità, accendere la nostra carità."

Yūsuf Iskandar (monaco egiziano, igumeno del monastero di San Macario il Grande Deserto di Scete, 1919 – 2006) - "Un amico mi ha chiesto: 'Ti prego in nome della nostra amicizia di dirmi in una parola che cos'è l'uomo nuovo'. Gli ho risposto: 'La risurrezione'."

San Francesco di Sales (1567 - 1622) - "Dio vuole che la vostra miseria sia il trono della sua misericordia, e le vostre incapacità la sede della sua onnipotenza."

Roberto Benigni (°1952) -  “Gesù era uno che non poteva peccare e ha trasportato tutti i peccati del mondo, non poteva morire e si è fatto ammazzare. E poi ha inventato la carità, l'amore disinteressato che prima di Gesù Cristo semplicemente non c'era. Nessuno può superare l'Amore di Gesù, che ci ha fatto proprio maturare, andare avanti milioni di anni.”

San Paolo di Tarso (5-10 d.C. - 64-67), Prima Lettera ai Corinzi 15,14 - "Se Cristo non è risuscitato, allora è vana la nostra predicazione ed è vana anche la vostra fede."

Tommaso da Kempis (al secolo Thomas Hemerken, 1380 circa – 1471) - "Porta con gioia la tua croce e quella porterà te."

Silvio Pellico (1789 – 1854) -  “Perdonando un torto ricevuto, si può cangiare un nemico in amico.”

Anatole France (Pseudonimo di Jacques François-Anatole Thibault, 1844 – 1924) - "La sapienza divina aveva preveduto che Giuda, libero di non dare il bacio del traditore, l'avrebbe tuttavia dato. In tale modo essa ha adoperato il delitto dell'Iscariota a guisa di pietra nell'edificio meraviglioso della redenzione."

San Giovanni Paolo II (al secolo Karol Wojtyla 1920 - 2005) - "Non si è mai soli davanti al mistero della sofferenza: si è col Cristo che dà senso a tutta la vita. Con Lui tutto ha un senso, compresi il dolore e la morte".

Gesù di Nazareth - Vangelo di Luca 23,34 - “Padre, perdonali, perché non sanno quello che fanno.”

Simone Weil (1909-1943) - «Datemi un punto di appoggio e vi solleverò il mondo». Questo punto d'appoggio è la croce. Non ce ne possono esser altri. Bisogna che esso si trovi all'intersezione del mondo e di ciò che non è il mondo. La croce è questa intersezione.

Giuseppe Allamano (1851 - 1926) - “Che cos'è una comunità senza carità fraterna? Un purgatorio o meglio un inferno anticipato.”

Honoré de Balzac (1799 – 1850) -  “Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si trova sempre un perdono.”

Jostein Gaarder (°1952) -  “Nascere è ricevere un intero universo in dono.”

Anonimo - "Non giudicare le persone dai loro errori, ma dalla loro voglia di rimediare."

Babatunde Olatunji (1927 – 2003) - “Ieri è storia. Domani è un mistero. E oggi? Oggi è un dono. Ecco perché lo chiamiamo il presente.”

Tommaso da Kempis (al secolo Thomas Hemerken, 1380 circa – 1471) -  “Le avversità non rendono l'uomo debole ma mostrano la forza che ha.”

Paul Boese (1923 - 1976) - “Il perdono non cambia il passato, ma allarga il futuro.”

Tommaso da Kempis (al secolo Thomas Hemerken, 1380 circa – 1471) -  “Chi è saggio nell'amore non guarda tanto al pregio del dono, quanto all'amore di colui che dona. Guarda più all'affetto che al prezzo.”

Hans Urs von Balthasar (1905 – 1988) - "Quello che sei è il dono di Dio a te, quello che diventi è il tuo dono a Dio."

George Herbert (1593 – 1633) - "Colui che non riesce a perdonare distrugge il ponte sul quale egli stesso deve passare; perché ogni uomo ha bisogno di essere perdonato."

Jim Valvano (1946 – 1993) - “Mio padre mi ha fatto il più bel regalo che qualcuno poteva fare a un’altra persona: ha creduto in me.”

Cesare Cantù (1804 - 1895) - “La carità è il solo tesoro che si aumenta col dividerlo.”

Anonimo - "Non è la dimensione del dono che conta, ma la dimensione del cuore che lo da."

San Giovanni di Dio (al secolo João Ciudad Duarte, 1495 – 1550) - “Dove manca carità, ivi manca Dio.”

Kahlil Gibran (1883 - 1931) - Donerete ben poco se donerete i vostri beni. È quando fate dono di voi stessi che donate veramente.”

Clive Staples Lewis (1898 – 1963) - “Essere un cristiano significa perdonare l’imperdonabile, perché Dio ha perdonato l’imperdonabile in te.”

Gesù di Nazareth - Vangelo di Luca 6,38 - “Date e vi sarà dato.”

Erich Fromm (1900 – 1980) - Non è ricco colui che possiede molto, ma colui che dona molto.” 

Sant'Agostino d'Ippona (354 – 430) - "Vuoi essere un grande? Comincia con l’essere piccolo. Vuoi erigere un edificio che arrivi fino al cielo? Costruisci prima le fondamenta dell’umiltà."

Ezra Taft Benson (1899 – 1994) - "La superbia si preoccupa di chi abbia ragione. L’umiltà si preoccupa di che cosa sia giusto."

Orison Swett Marden (1850 – 1924) - "Non c’è medicina come la speranza, nessun incentivo così grande, e nessun tonico così potente come l’attesa di qualcosa che accada domani."

Gesù di Nazaret - Vangelo di Luca 5,31-32 - “Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati; io non sono venuto a chiamare i giusti, ma i peccatori a convertirsi.”

Jean Daniélou (1905 – 1974) - Un cristiano non è che un pagano sulla via della conversione.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 – 430) - “È stato l’orgoglio che ha trasformato gli angeli in diavoli; è l’umiltà che rende gli uomini uguali agli angeli.”

Beato Pier Giorgio Frassati (1901 – 1925) - “Tu mi domandi se sono allegro; e come non potrei esserlo? Finché la fede mi darà la forza sarò sempre allegro. Ogni cattolico non può non essere allegro; la tristezza deve essere bandita dagli animi dei cattolici.”

Gesù di Nazaret - Vangelo di Luca 15, 7 - “Così vi dico, ci sarà più gioia in cielo per un peccatore convertito, che per novantanove giusti che non hanno bisogno di conversione.”

Benite Costa Rodriguez - “Quando la vita ti dà mille ragioni per piangere, dimostra che hai mille ed una ragione per sorridere.”

La Madonna nell’apparizione del 13 luglio 1917 ai veggenti di Fatima - “Sono venuta a chiedere la Consacrazione della Russia al Mio Cuore Immacolato e la comunione riparatrice nei primi sabati. Se ascolterete le Mie richieste, la Russia si convertirà e avrete pace.”

Fulton J. Sheen (1895 – 1979) - “La capacità di conversione è maggiore negli individui effettivamente malvagi che non in quanti siano soddisfatti e compiaciuti di sé.”

Pio XII (al secolo Maria Giuseppe Giovanni Eugenio Pacelli, 1876 – 1958) - “La tristezza chiude le porte del paradiso, la preghiera le apre, la gioia le abbatte”.

Angela Schwindt - “Mentre cerchiamo di insegnare ai nostri figli tutto sulla vita, i nostri figli ci insegnano che la vita è tutto.”

Georges Bernanos (1888 - 1948) - “Il buon Dio non ha scritto che noi fossimo il miele della terra, ragazzo mio, ma il sale. Il sale, su una pelle a vivo, è una cosa che brucia. Ma le impedisce anche di marcire”.

Fëdor Michajlovič Dostoevskij (1821 – 1881) - "Quando un uomo ha grossi problemi dovrebbe rivolgersi ad un bambino; sono loro, in un modo o nell’altro, a possedere il sogno e la libertà."

Laurentin (° 1917) - “Attraverso le apparizioni di Lourdes, Nostra Signora ha voluto restaurare in noi l'amore dei poveri e della povertà, un amore ingegnoso e liberatore.”

Fulton J. Sheen (1895 - 1979) - “La capacità di conversione è maggiore negli individui effettivamente malvagi che non in quanti siano soddisfatti e compiaciuti di sé.”

San Giovanni Paolo II (nato Karol Wojtyła, 1920 - 2005) - “L’errore e il male devono essere sempre condannati e combattuti; ma l’uomo che cade o che sbaglia deve essere compreso e amato”.

Giuseppe Ungaretti (1888 – 1970) - “Il vero amore è come una finestra illuminata in una notte buia. Il vero amore è una quiete accesa.”

George Bernard Shaw (1856 – 1950) - “La vita è una fiamma che via via si consuma, ma che riprende fuoco ogni volta che nasce un bambino.”

Santa Caterina da Siena (al secolo Caterina Benincasa, 1347 - 1380) - "Non accontentatevi delle piccole cose. Dio le vuole grandi. Se sarete quello che dovete essere, metterete fuoco in tutta Italia."

Albert Einstein (1879 – 1955) - "Non c’è a questo mondo grande scoperta o progresso che tenga, fintanto che ci sarà anche un solo bambino triste."

Don Luigi Giussani (1922 – 2005) -  “Nel perdono accade un miracolo: il male diventa bene, perché mi chiede di amare di più e io accetto la sfida. Così il male è divenuto causa di maggior amore. Nel perdono ognuno fa con l’altro ciò che Cristo fa continuamente con lui.”

Dietrich Bonhoeffer (1906 – 1945) - “Il senso morale di una società si misura su ciò che fa per i suoi bambini.”

San Giovanni Bosco (1815 – 1888) - "Il diavolo ha paura della gente allegra."

Paolo VI (nato Giovanni Battista Montini, 1897 – 1978), su Pio IX (1792 – 1878) -  “Fu anzitutto uomo di Dio e di preghiera. Amava stare tra la gente ed elargì numerose elemosine, promosse iniziative benefiche, come la fondazione di asili, di ricoveri per anziani, poveri e indigenti.”

Charles Péguy (1873 - 1914) - “È sperare la cosa più difficile. La cosa più facile è disperare, ed è la grande tentazione.”

Dal film “Le ali della libertà” (1994) - “C’è qualcosa dentro di te che nessuno ti può toccare né togliere, se tu non vuoi. Si chiama speranza!”

Anne Frank (1929 – 1945) - “Nonostante tutto io ancora credo che la gente sia davvero buona nel proprio cuore. Semplicemente non posso costruire le mie speranze su basi fatte di confusione, infelicità e morte.”

Raoul Follereau (1903 - 1977) - “Il nostro mondo non ha che questa alternativa: amarsi o scomparire.”

Malala Yousafzai (°1997), discorso alle Nazioni Unite del 12 luglio 2013 - "Ci rendiamo conto dell'importanza della luce quando vediamo le tenebre. Ci rendiamo conto dell'importanza della nostra voce quando ci mettono a tacere (…) abbiamo capito l'importanza delle penne e dei libri quando abbiamo visto le armi. Il saggio proverbio "La penna è più potente della spada" dice la verità. Gli estremisti hanno paura dei libri e delle penne. Il potere dell'educazione li spaventa."

Thomas S. Eliot (1888 – 1965) - “L’esistenza stessa delle biblioteche è la prova migliore che possiamo ancora avere speranza per il futuro dell’uomo”.

Martin Luther King (1929 – 1968) - Anche se avrò aiutato una sola persona a sperare non avrò vissuto invano."

Victor Hugo (1802 – 1885) - “Il riso è il sole, che scaccia l’inverno dal volto umano.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 – 430) - "La speranza ha due bellissimi figli: lo sdegno e il coraggio. Lo sdegno per la realtà delle cose, il coraggio per cambiarle."

Raffaele Montesano - ‎ “Quando si ha l’inverno nel cuore anche il sole si fa gelido.”

Dal film “Le ali della libertà” (1994) - “La paura può farti prigioniero. La speranza può renderti libero.”

Sant’Ignazio di Loyola (1491 - 1556) - “Ricevi Signore, tutta la mia libertà, accetta la mia memoria, la mia intelligenza e tutta la mia volontà. Tutto quanto sono, quanto possiedo, mi fu dato da te; io rimetto questo dono nelle tue mani, per lasciarmi interamente a disposizione della tua volontà. Dammi solamente l'amore tuo con la tua grazia, e sarò ricco abbastanza e non chiederò più nulla.”

Nelson Mandela (1918 – 2013) - “Un vincitore è un sognatore che non si arrende mai.”

Anonimo - “La speranza vede l’invisibile, tocca l’intangibile e raggiunge l’impossibile.”

Victor Hugo (1802 – 1885) - “La speranza è la parola che Dio ha scritto sulla fronte di ogni uomo.”

Joseph Addison (1672 – 1719) - “I tre grandi elementi essenziali alla felicità in questa vita sono qualcosa da fare, qualcosa da amare, e qualcosa da sperare.”

Martin Luther King (1929 – 1968) - “Se fai il primo passo con la fede, non hai bisogno di vedere l’intera scala.”

Bob Dylan (nome d'arte di Robert Allen Zimmerman, °1941)  - “Essere giovani vuol dire tenere aperto l’oblò della speranza anche quando il mare è cattivo e il cielo si è stancato di essere azzurro.”

Jozef Bulatowicz (°1935) - “La speranza mette radici anche nella roccia.”

Malala Yousafzai (°1997), discorso alle Nazioni Unite del 12 luglio 2013 - “I terroristi hanno paura delle donne (...) per questo uccidono le insegnanti donne. Questo è il motivo per cui ogni giorno fanno saltare le scuole: perché hanno paura del cambiamento e dell'uguaglianza che porteremo nella nostra società.”

San Francesco di Sales (1567 - 1622) - "Non è per la grandezza delle nostre azioni che noi piaceremo a Dio, ma per l'amore con cui le compiamo."

Luciano Ligabue (°1960) - "La vita è fatta di delusioni, botte e lividi che nemmeno il tempo è capace di cancellare. La vita è fatta di partenze e di ritorni, però una cosa ho imparato, in tutta questa spirale di esperienze negative… che si potrà anche soffrire, stare male, piangere fino a sentir doloranti gli occhi… ma ci si rialza sempre, perché nulla è più importante di noi stessi e della nostra vita, che è il dono più prezioso che abbiamo…"

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - “Vivi per la tua vita, ama chi ti ama e aiuta quando puoi, sogna sempre mete impossibili, regalati in ogni istante attimi di vita eterna e in tutto questo immenso vivere racchiudi la magia dell’amore.”

Giacomo Alberione (1884 – 1971) - “L'unica sconfitta nella nostra vita è cedere alle difficoltà, anzi l'abbandono della lotta.”

Christian Bobin (°1951) - "Spingo per le strade un carretto carico di ottimismo. Urlo: 'Speranza per tutti!'. Molti mi rispondono lanciandomi dalla finestra il contenuto del loro vaso da camera, ma serve ben di più per spegnere un carico pieno di sole."

Chiara Lubich (1920 – 2008) - “Nulla c'è che capisce di più l'Amore quanto l'umiltà.”

Malala Yousafzai (°1997), discorso alle Nazioni Unite del 12 luglio 2013 - "Il 9 ottobre 2012, i talebani mi hanno sparato sul lato sinistro della fronte. Hanno sparato ai miei amici, anche. Pensavano che i proiettili ci avrebbero messi a tacere, ma hanno fallito. Anzi, dal silenzio sono spuntate migliaia di voci (…) debolezza, paura e disperazione sono morte; forza, energia e coraggio sono nati."

Malala Yousafzai (in lingua pashtu: ملاله یوسفزۍ; Mingora, 12 luglio 1997) è una studentessa e attivista pakistana. È la più giovane vincitrice del Premio Nobel per la pace, nota per il suo impegno, per l'affermazione dei diritti civili e per il diritto all'istruzione — bandito da un editto dei talebani — delle donne della città di Mingora, nella valle dello Swat. All'età di undici anni è diventata celebre per il blog, da lei curato per la BBC, nel quale documentava il regime dei talebani pakistani, contrari ai diritti delle donne, e la loro occupazione militare del distretto dello Swat. È stata nominata per l'International Children's Peace Prize, premio assegnato da KidsRights Foundation per la lotta ai diritti dei giovani ragazzi.

Il 9 ottobre 2012 è stata gravemente colpita alla testa da uomini armati saliti a bordo del pullman scolastico su cui lei tornava a casa da scuola. Ricoverata nell'ospedale militare di Peshawar, è sopravvissuta all'attentato dopo la rimozione chirurgica dei proiettili. Ihsanullah Ihsan, portavoce dei talebani pakistani, ha rivendicato la responsabilità dell'attentato, sostenendo che la ragazza “è il simbolo degli infedeli e dell'oscenità”; il leader terrorista ha poi minacciato che, qualora sopravvissuta, sarebbe stata nuovamente oggetto di attentati. La ragazza è stata in seguito trasferita in un ospedale di Birmingham che si è offerto di curarla. Il 12 luglio 2013, in occasione del suo sedicesimo compleanno, parla al Palazzo di Vetro a New York, indossando lo scialle appartenuto a Benazir Bhutto e lanciando un appello all'istruzione delle bambine e dei bambini di tutto il mondo.

Il 10 ottobre 2013 è stata insignita del Premio Sakharov per la libertà di pensiero. L'annuncio è stato dato dal presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, che lo ha motivato dicendo che è una ragazza eroica. Il premio le è stato consegnato in occasione della Sessione Plenaria di Novembre, a Strasburgo, il 20 novembre 2013.

Il 10 ottobre 2014 è stata insignita del premio Nobel per la pace assieme all'attivista indiano Kailash Satyarthi, diventando con i suoi diciassette anni la più giovane vincitrice di un premio Nobel. La motivazione del Comitato per il Nobel norvegese è stata: “per la loro lotta contro la sopraffazione dei bambini e dei giovani e per il diritto di tutti i bambini all'istruzione”.

Proverbio giapponese - “Una parola gentile può riscaldare tre mesi invernali.”

Stephen Littleword - "In questo Nuovo Anno ti auguro di essere così folle da aver fiducia nel prossimo nonostante le ingiustizie subite."

Thomas Merton (1915 – 1968) - “La migliore, l’unica maniera per conservare l’amore, è darlo.”

Peter Marshall (1902 - 1949) - “La misura di una vita ben spesa non sta in quanto è durata ma in quanto si è donato”.

Robert Wilson Lynd (1879 – 1949) - Se fossi un filosofo, dovrei scrivere una filosofia dei giocattoli, per dimostrare che nella vita non bisogna prendere nient'altro sul serio e che il giorno di Natale in compagnia dei bambini è una delle pochissime occasioni in cui gli uomini diventano completamente vivi!

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - "E’ natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza."

Charles Dickens (1812 – 1870) - “... è bene tornar bambini qualche volta e non vi è miglior tempo che il Natale, allorché il suo onnipotente fondatore era egli stesso un bambino…”

Giovanni Papini (1881 - 1956) - “L'amicizia: un continuo scambio e contraccambio di doni spirituali e materiali. Quando si tratta di persone generose, colui che dà prova una gioia più grande di colui che riceve.”

Dale Evans (1912 – 2001) - "Il Natale, bambino mio, è l'amore in azione. Ogni volta che amiamo, ogni volta che doniamo, è Natale."

Dietrich Bonhoeffer (1906 - 1945) - “Nella vita ordinaria noi raramente ci rendiamo conto che riceviamo molto di più di ciò che diamo, e che è solo con la gratitudine che la vita si arricchisce.”

Taylor Caldwell (1900 – 1985) - “Il vero messaggio del Natale è che noi tutti non siamo mai soli.”

Eric Sevareid (1912 – 1992) - Se il Natale non esistesse già, l'uomo dovrebbe inventarlo. Ci deve essere almeno un giorno all'anno a ricordarci che stiamo su questa terra per qualcos'altro oltre che per la nostra generale ostinazione!

Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio, 1936) - Cari giovani, abbiate un animo grande! Non abbiate paura di sognare cose grandi!"

Washington Irving (1783 – 1859) - Natale è la dolce stagione nel quale dobbiamo accendere il fuoco dell'ospitalità e la straordinaria fiamma di carità nel nostro cuore.

Stralcio dal messaggio del 25 dicembre 1927 alla Nazione Americana da parte del presidente Calvin Coolidge (1872 – 1933) - Il Natale non è un periodo o una stagionalità, ma uno stato della mente. Deve portare tra la gente pace e buoni propositi, essere pieni di misericordia significa avere il vero spirito natalizio. Se pensiamo a queste cose dentro di noi rinascerà il salvatore e su di noi brillerà il raggio di una stella che porterà un barlume di speranza per il mondo.”

Pavel Aleksandrovič Florenskij (1882 – 1937) - Quando il Dio-Bambino, che nelle sue Manine teneva il Mondo intero, le protese compassionevole alla Madre, terra e cielo si fermarono in somma venerazione. Quando colui che era venuto a scaldare con il suo amore tutte le creature assiderate dal freddo della morte si scaldava al fiato del bue e dell'asino legati nella stalla, anche gli alberi vegliavano.

Leonardo Boff (1938 - vivente) - Maria prolunga tutta la grandezza, la profondità, la capacità di ascolto e di accoglienza, di offerta e di donazione che le donne, lungo tutta la storia, hanno vissuto nella forza dello Spirito Santo.

Kahlil Gibran (1883 - 1931) - "La generosità significa dare più di quello che puoi, e l'orgoglio sta nel prendere meno di ciò di cui hai bisogno."

Daniela Volontè (°1973) - “Solo donando parte di se stessi agli altri, senza pretendere nulla in cambio, si può definire una vita degna di questo nome”.

Blaise Pascal (1623 - 1662) - “Il significato reale della ricchezza è di donarla generosamente.”

Bernadette Soubirous (1844 – 1879) - No, signor parroco. Ha detto proprio così: "Io sono l'Immacolata Concezione."

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) -  “Maria ti converta in gioia tutti i dolori della vita e Gesù sia la stella che ti guida lungo il deserto della vita.”

Robert Louis Stevenson (1850 - 1894) - “I santi sono peccatori che continuano a provare.”

Rabindranath Tagore (1891 - 1941) - "Ogni bambino che nasce è il segno che Dio non è ancora stanco degli uomini."

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - “Quanto meno abbiamo, più diamo. Sembra assurdo, però questa è la logica dell'amore.”

Santa Teresa di Lisieux (al secolo Thérèse Françoise Marie Martin, 1873-1897) - “La carità perfetta consiste nel sopportare i difetti degli altri, non stupirsi delle loro debolezze, edificarsi dei minimi atti di virtù che essi praticano, ma soprattutto ho capito che la carità non deve restare affatto chiusa nel fondo del cuore.”

Paul Verlaine (1844 - 1896) - “Maria Immacolata, amore essenziale, | Logica della fede cordiale e vivace, | Amando voi, ogni bontà non è forse possibile, | Amando voi, Soglia del cielo, unico amore?”

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - "E’ Natale ogni volta che rimani in silenzio per ascoltare l’altro".

Teresa Maria della Croce (nata Teresa Manetti, 1846 - 1910) - "I santi non si fanno a pennello, ma a scalpello: sul Tabor si abbozzano, e sul Calvario si perfezionano."

Friedrich Schiller (1759 - 1805) - Un sorriso non dura che un istante, ma nel ricordo può essere eterno.

Émile Verhaeren (1855 - 1916) - "Coloro che vivono d'amore vivono d'eterno".

Kahlil Gibran (1883 - 1931) - “La bellezza è l’eternità che si mira in uno specchio.”

Hans Urs Von Balthasar (1905 – 1988) -  “La storia della Chiesa è innanzitutto quella dei santi: dei santi noti, e di quelli ignoti.”

Anonimo  - “L’acqua leviga le pietre, l'amore modella gli animi.”

Saul Bellow (1915 – 2005) - "La sofferenza è forse l'unico mezzo valido per rompere il sonno dello spirito."

San Giovanni Maria Vianney, "Curato d'Ars" (1786 – 1859) - “I santi sono come tanti piccoli specchi, nei quali Gesù Cristo si contempla.”

Anonimo - “L'amore è un frammento di infinito caduto sulla terra.”

San Giovanni Maria Vianney, "Curato d'Ars" (1786 – 1859) - “I santi, non tutti hanno cominciato bene, ma tutti hanno finito bene.”

Mario Pomilio (1921 – 1990) - “Ha detto Gesù che la santità è una pianta che ha la cima in cielo e le radici nel deserto.”

Totò (nato Antonio Vincenzo Stefano Clemente, 1898 – 1967) - "La diffidenza rende tristi". 

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “L'assenza di paura presuppone la calma e la pace dell'anima. Per essa è necessario avere una viva fede in Dio.”

George Bernanos (1888 – 1948) - “La Chiesa non ha bisogno di riformatori, ma di santi.”

Pablo Neruda (pseudonimo di Ricardo Eliezer Neftalí Reyes Basoalto, 1904 – 1973) - “Ridere è il linguaggio dell’anima.”

San Francesco di Sales (1567 - 1622) - “Tra il libro del Vangelo e i santi c'è tutta la differenza che corre tra la musica scritta e la musica cantata.”

William Shakespeare (1564 - 1616) - “L'amore guarda non con gli occhi ma con l'anima.”

Luigi Monza (1898 – 1954) - “La santità non consiste nel fare cose straordinarie, ma nel fare straordinariamente bene le cose ordinarie.”

San Giovanni Paolo II (nato Karol Wojtyla, 1920 - 2005) - "L'amore è la fondamentale e nativa vocazione di ogni essere umano."

San Carlo Borromeo (1538 –  1584) -  “Le ricchezze sono come la manna, di cui era solo permesso raccoglierne quanto n'esigesse il bisogno; che se alcun poco ne fosse stata raccolta di sovrappiù, essa si corrompeva.”

Hermann Hesse (1877 – 1962) - "Le lacrime sono lo sciogliersi del ghiaccio dell'anima."

Giacomo Alberione (1884 – 1971) - “La santità è la testardaggine nel compiere la volontà di Dio sempre, nonostante qualsiasi difficoltà.”

Joseph Joubert (1754 – 1824) - "Ci sono molte malattie che danno forza all'anima."

Mario Canciani (1928 – 2007) - “Il frutto visibile di una fede viva è la gioia. Anche umanamente, quando c'è il massimo di amore c'è felicità e humor.”

Ermes Ronchi (1947 ) -  “Mi domando: qual è stata la gioia più bella che io ho provato nella mia vita? E credo che la risposta sia: quando sono riuscito a fare felice qualcuno. Dona gioia a una persona e la ritroverai moltiplicata sul volto dell'altro.”

Vratislav Štovíček  - "Chi vuole conoscere la vera letizia deve essere capace di curare un cuore triste con le lacrime."

Benedetto XVI (nato Joseph Aloisius Ratzinger, °1927) - “La gioia è una forma d'amore.”

Annalisa Minetti (1976) - "La paura è un'opportunità per essere coraggiosi".

Stephen Littleword  - "I Santi ci ricordano che gli uomini possono essere grandi anche nelle piccole cose".

S. Teresa d'Avila (nata Teresa Sánchez de Cepeda y Ahumada, 1515 – 1582) - “La santità non consiste nel fare cose ogni giorno più difficili, ma nel farle ogni volta con più amore.”

Francesco d'Assisi (1182 – 1226) al suo medico - "Non avere paura di dirmi che la morte è vicina, perché essa è per me la porta della vita.” 

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - “La gioia è amore, la gioia è preghiera, la gioia è forza. Dio ama chi dà con gioia; se tu dai con gioia, dai sempre di più.”

Paolo VI (nato Giovanni Battista Montini, 1897 – 1978) - “Per avere una vera pace, bisogna darle un'anima. Anima della pace è l'amore.”

Giorgio La Pira (1904 – 1977) - “Dio è padre; Cristo è nostro fratello; la Madonna è la nostra Madre di grazia: ed allora? Pregare per la pace, la grazia, la fraternità, non si sbaglia mai!”

Paolo VI (nato Giovanni Battista Montini, 1897 – 1978) - Per avere una vera pace, bisogna darle un'anima. Anima della pace è l'amore.”

San Giovanni Paolo II (nato Karol Wojtyla, 1920 - 2005) - “Prendete in mano la vostra vita e fatene un capolavoro”.

Gilbert Keith Chesterton (1874 - 1936) - "L'egoismo umano a volte gioca brutti scherzi inconsci anche nel cuore più adorabile. Ma una volta che ci si rende conto di questo, una volta che Dio è messo sul trono, nel matrimonio entra un enorme potere, per cui gli errori e i peccati dei due che sono stati fatti uno, possono servire per la reciproca santificazione."

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - "L'amore umano che si concretizza nel matrimonio deve costituire la pietra di un guado verso l'amore universale."

Paolo VI (nato Giovanni Battista Montini, 1897 – 1978), Enciclica “Ecclesiam suam”, 6 agosto 1964 -  “La Chiesa deve venire a dialogo col mondo in cui si trova a vivere. La Chiesa si fa parola; La Chiesa si fa messaggio; la Chiesa si fa colloquio…”

Aristotele (384 a.C. o 383 a.C. – 322 a.C) - “La famiglia è l'associazione istituita dalla natura per provvedere alle necessità dell'uomo.”

Gilbert Keith Chesterton (1874 - 1936) - “L'egoismo umano a volte gioca brutti scherzi inconsci anche nel cuore più adorabile. Ma una volta che ci si rende conto di questo, una volta che Dio è messo sul trono, nel matrimonio entra un enorme potere, per cui gli errori e i peccati dei due che sono stati fatti uno, possono servire per la reciproca santificazione.”

Catherine Doherty (1896 - 1985) - “Maria era il silenzio, la calma, il raccoglimento stesso. Non parlava molto perché era anche, per eccellenza, colei che ascolta, ed è per questo che poteva conservare tante sue parole nel cuore.”

Fëdor Michajlovič Dostoevskij (1821 – 1881) - “Ho sempre pensato che non v'è nessuna felicità maggiore di quella della famiglia.”

Alphonse de Lamartine (1790 – 1869) - “Anche in quei momenti nei quali la disperazione supera il ragionamento (…) mi son sempre detto: Vi è qualche cosa che rimpiangerei di non aver conosciuto, ed è il latte di una madre, l'affetto di un padre e la comunanza di animo e di cuore con i fratelli.”

Gilbert Keith Chesterton (1874 - 1936) - “Con la benedizione del matrimonio, si riceve la forza per amarsi ed essere fedeli l'uno all'altra e in quanto sacramento, la grazia di portare su di sé i limiti e gli errori dell'altro come fossero i propri.”

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - “L'amore comincia a casa: prima viene la famiglia, poi il tuo paese o la tua città.”

Jacques Le Goff (1924 – 2014) - "È anche grazie al culto mariano che la donna è stata rivalutata nelle società medievali."

Papa Giovanni Paolo II (nato Karol Józef Wojtyła, 1920 – 2005) - “Non è cambiato il disegno di Dio, che ha iscritto nell'uomo e nella donna la vocazione all'amore e alla famiglia. (…) nessun errore e nessun peccato, nessuna ideologia e nessun inganno umano possono sopprimere la struttura profonda del nostro essere, che ha bisogno di essere amato ed è a sua volta capace di amore autentico.”

Don Carlo Gnocchi (1902 – 1956) - Le famiglie numerose hanno allegria.”

Giovanni Paolo II nel suo primo saluto ai fedeli appena eletto sul Soglio Pontificio (16 ottobre 1978) - "E così mi presento a voi tutti, per confessare la nostra fede comune, la nostra speranza, la nostra fiducia nella Madre di Cristo e della Chiesa, e anche per incominciare di nuovo su questa strada della storia e della Chiesa, con l’aiuto di Dio e con l’aiuto degli uomini".

Paolo VI (nato Giovanni Battista Montini, 1897 – 1978), esortazione apostolica “Gaudete in Domino”, 9 maggio 1975 - “Che i nostri figli inquieti di certi gruppi respingano dunque gli eccessi della critica sistematica e disgregatrice! Senza allontanarsi da una visione realistica, le comunità cristiane diventino luoghi di ottimismo, dove tutti i componenti s'impegnano risolutamente a discernere l'aspetto positivo delle persone e degli avvenimenti.”

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - “Cosa puoi fare per promuovere la pace nel mondo? Vai a casa e ama la tua famiglia.”

Francesco d'Assisi (nato Giovanni di Pietro Bernardone, 1182 – 1226) - “Laudato si', mi' Signore, per quelli che perdonano per lo tuo amore | et sostengo infirmitate et tribulatione.”

Albert Einstein (1879 – 1955) - “Chiunque sia veramente impegnato nel lavoro scientifico si convince che le leggi della natura manifestano l'esistenza di uno spirito immensamente superiore a quello dell'uomo, e di fronte al quale noi, con le nostre modeste facoltà, dobbiamo essere umili.”

Gilbert Keith Chesterton (1874 - 1936) -  “Le circostanze spezzano le ossa di un uomo; ma non è mai stato dimostrato che esse spezzino l'ottimismo di un uomo.”

Giovanni Paolo I (nato Albino Luciani, 1912 – 1978) -  “Amare significa correre con il cuore verso l’oggetto amato. Ho iniziato ad amare la Vergine Maria prima ancora di conoscerla... le sere al focolare sulle ginocchia materne, la voce della mamma che recitava il rosario.”

Niyazi Öktem (1944 – vivente) -  “Il fatto che tutti i profeti menzionati nelle Sacre Scritture siano riconosciuti da noi musulmani e soprattutto che la Vergine Maria e suo figlio godano di una considerazione del tutto speciale rappresenta un fattore di incontro tra la teologia cristiana e quella musulmana.”

San Massimiliano Kolbe (1894 – 1941) - "La causa di una caduta è la fiducia nelle proprie forze, mentre la verità è che noi, da noi stessi, siamo nulla e nulla siamo in grado di fare; senza di Lei, Mediatrice delle grazie, non ci si preserva dal cadere."

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - "Prometti a te stesso di parlare di bontà, bellezza, amore a ogni persona che incontri; di far sentire a tutti i tuoi amici che c'è qualcosa di grande in loro; di guardare al lato bello di ogni cosa e di lottare perché il tuo ottimismo diventi realtà”.

Albert Einstein (1879 – 1955) - “Chi non ammette l'insondabile mistero non può essere neanche uno scienziato.”

Gilbert Keith Chesterton (1874 - 1936) -  “Il mondo non languirà mai per mancanza di meraviglie,ma soltanto quando l'uomo cesserà di meravigliarsi.”

San Luigi Orione (1872 – 1940) - “Fate del bene sempre, del bene a tutti, del male a nessuno.”

Albert Einstein (1879 – 1955) - “Come si può mettere la Nona di Beethoven in un diagramma cartesiano? Ci sono delle realtà che non sono quantificabili. L'universo non è i miei numeri: è pervaso tutto dal mistero. Chi non ha il senso del mistero è un uomo mezzo morto.”

Papa Francesco (Jorge Mario Bergoglio, °1936) -  “Un popolo che non si prende cura dei bambini e degli anziani è un popolo in declino”.

Gilbert Keith Chesterton (1874 - 1936) - “La dignità dell'artista sta nel suo dovere di tener vivo il senso di meraviglia nel mondo.”

Paolo VI, nella lettera a Giuseppe Saragat, presidente della Repubblica italiana 18 settembre 1970, nel centenario della Presa di Porta Pia -  “…sempre convinti, anzi curanti, che questa Nostra dimora romana per nulla contrasti alla sovranità e alla libera espansione della vita civile italiana; Noi vogliamo anzi credere che la Nostra presenza sulla sponda del Tevere non poco conferisca all’amore e all’onore del nome di Roma in tutta la terra”.

San Giovanni della Croce (al secolo Juan de Yepes Álvarez, 1542 – 1591) - “Dove non c'è amore mettete amore, e raccoglierete amore.”

Charles Péguy (1873 - 1914) - “La giovane e piccola speranza [...] Essa è il cuore della libertà.”

San Massimiliano Kolbe (1894–1941)  - “Se in questo mondo non ci fossero le croci, non ci sarebbe di che meritarsi il paradiso. Le croci, sia interiori che esteriori, sono indispensabili. Rimaniamo certi che Dio permette ogni cosa in vista di un bene maggiore”.

Fabrizio De Andrè (1940 – 1999) -  “Io, nel vedere quest'uomo che muore, | madre, io provo dolore. | Nella pietà che non cede al rancore, | madre, ho imparato l'amore.”

Isabel Allende (°1942) - “Le crisi e le avversità, spesso diventano occasione di crescita interiore.”

Chiara Lubich (1920 – 2008) - “Per amare, il cristiano deve fare come Dio: non attendersi di essere amato, ma amare per primo.”

Jorge Mario Bergoglio - Papa Francesco (°1936) - "A volte ci sembra che Dio non risponda al male, che rimanga in silenzio. In realtà Dio ha parlato, ha risposto, e la sua risposta è la Croce di Cristo: una Parola che è amore, misericordia, perdono".

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “Io e te siamo una sola cosa: non posso farti male senza ferirmi.”

San Francesco d'Assisi (nato Giovanni di Pietro Bernardone, 1182 – 1226) - “Un raggio di sole è sufficiente per spazzare via molte ombre”.

Charles Péguy (1873 - 1914) - “L'amnesia dell'eterno è il male del nostro secolo.”

 Sant'Agostino d'Ippona (354 – 430) - “Il sogno, la poesia, l'ottimismo aiutano la realtà più di ogni altro mezzo a disposizione”.

San Josemaría Escrivá de Balaguer (1902 - 1975) - “A Gesù si va e si ‘ritorna’ sempre per Maria.”

Giovanni Paolo I (nato Albino Luciani, 1912 – 1978) - “Il buon umore se comunicato può diventare carità squisita.”

Chiara Lubich (1920 – 2008) - “Nulla c'è che capisce di più l'Amore quanto l'umiltà.”

Ernest Hemingway (1899 – 1961) - “L’uomo non trionfa mai del tutto ma anche quando la sconfitta è totale quello che importa è lo sforzo per affrontare il destino e soltanto nella misura di questo sforzo si può raggiungere la vittoria nella sconfitta.”

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 – 1997) - “Trova un minuto per pensare, trova un minuto per pregare, trova un minuto per ridere.”

Ferny Max, tratto da “Riflessioni sulla Vita & la Storia”  - “Quando finirà questo ritorno alla barbarie? E l'uomo quando riuscirà a ritrovare sé stesso? Diamoci rispetto l'uno all'altro prima che diventi troppo tardi per restituire un senso alla pace...”

Mena, madre di un bambino con la sindrome di Down - "Gesù ci ha resi tutti diversi per vivere in armonia, come in un grande puzzle, ognuno come modello unico, con una sua forma e compito, per formare poi, tutti insieme, un bellissimo dipinto, quello della Vita".

Stephen Covey  (1932 – 2012) - "Non siamo esseri umani su un viaggio spirituale, siamo esseri spirituali su un viaggio umano".

Romain Rolland (1866-1944) - "V’è un solo eroismo al mondo: vedere il mondo com’è e amarlo".

Paul Wilson (° 17 maggio 1946) - "Prendi l’abitudine di cercare il lato migliore nelle persone e nelle situazioni. Scoprirai che anche soltanto questo atteggiamento porta all’ottimismo e alla positività. E l’uno e l’altra portano alla serenità".

Winston Churchill (1874 – 1965) - "Abbiamo di che vivere con ciò che prendiamo, ma costruiamo una vita con ciò che doniamo".

Lucio Anneo Seneca (Corduba, 4 a.c. - Roma, 65 d.c.) - "Anche se il timore avrà sempre più argomenti, tu scegli sempre la speranza".

Pio XII - Discorso radiofonico del 24 agosto 1939 - "Nulla è perduto con la pace. Tutto può esserlo con la guerra. Ritornino gli uomini a comprendersi".

Paulo Coelho (°1947) - "Quando una porta della felicità si chiude, se ne apre un’altra; ma tante volte guardiamo così a lungo quella chiusa, che non vediamo quella che è stata aperta per noi".

Caterina II di Russia (Stettino, 21 aprile 1729 – Carskoe Selo, 6 novembre 1796) - "Più l'uomo sa e più perdona".

Eraclito (Efeso, 535 a.C. – 475 a.C.) - "Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspettavi".

Pio X citato nel libro - La tua via, Natale Ginelli, Edizioni Paoline, 1957 - "Un Sacerdote che non è santo non solo è inutile ma riesce dannoso alla Chiesa".

Nelson Mandela nel film "Invictus - L'invincibile" (2009), interpretato da Morgan Freeman -  "Il perdono libera l'anima e cancella la paura".

Giuseppe Moscati (1880 – 1927) - “Negli ospedali la missione delle suore, dei medici, degli infermieri, è di collaborare a questa infinita misericordia, aiutando, perdonando, sacrificandosi.”

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - “L'amore tutto dimentica, tutto perdona, dà tutto senza riserve.”

Sir Winston Churchill (1874 – 1965) - “Esistono molte cose nella vita che catturano lo sguardo, ma solo poche catturano il cuore: segui quelle.”

Miyagi, dal film “Karate Kid II - La leggenda continua”  - “Per un uomo che vive senza il perdono nel cuore, vivere è punizione peggiore di morire.”

Robin Williams (1951-2014), nel film “L’attimo fuggente”. -  “Carpe diem, cogliete l'attimo ragazzi, rendete straordinaria la vostra vita.”

Alberto degli Entusiasti - “Non disperare se non trovi Dio e pensi che non ti ascolti, lui ti troverà di certo e sta pensando al meglio per te. Continua nella ricerca e tieni il cuore aperto.”

Sant'Agostino (354 - 430) - “Le persone viaggiano per stupirsi delle montagne, dei mari, dei fiumi, delle stelle; e passano accanto a se stessi senza meravigliarsi".

William Shakespeare (1564 - 1616) -  “Siamo fatti della stessa sostanza dei sogni”.

San Giovanni Maria Vianney, "Curato d'Ars" (1786  – 1859) - “Una sola ‘Ave Maria’ ben detta fa tremare l'inferno."

San Paolo di Tarso (5-10 d.C. - 64-67) - "E se avessi il dono della profezia e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza, e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne, ma non avessi la carità, non sono nulla."

Isacco di Ninive (VII secolo d.C.) -  “L'umiltà raccoglie sempre compassione; mentre la durezza di cuore e la mancanza di fede raccolgono sempre eventi duri ed imprevisti, finché all'improvviso insorge contro di loro il Male ed esse sono consegnate al giudizio finale.”

Giovanni Maria Vianney, "Curato d'Ars" (1786 –1859) - “L'umiltà è come una bilancia: più ci si abbassa da una parte, più ci si innalza dall'altra.”

Da: "A course in miracles", libro scritto da Helen Cohn Schucman (1909 – 1981), con parti trascritte e edite da William Thetford (1923 – 1988). Il libro è stato pubblicato nel 1976 dalla “Foundation for Inner Peace” -  “La pace è inevitabile per coloro che offrono la pace.”

Denis Diderot (1713 – 1784) -  “Dal fanatismo alla barbarie c'è solo un passo.”

Voltaire (pseudonimo di François-Marie Arouet, 1694 – 1778) - “Ama la verità ma perdona l'errore.”

“Vieni, andiamo per il nostro popolo.”

Edith Stein alla sorella Rosa, quando il 2 agosto del 1942 vennero prelevate dalla Gestapo dal convento carmelitano di Echt (Olanda) per essere deportate. Morirono nella notte tra l’8 e il 9 di agosto 1942 nelle camere a gas di Auschwitz-Birkenau.

Pio XII (nato Eugenio Pacelli, 1876 – 1958) -  “La vera scienza scopre Dio dietro ogni porta.”

Ralph Waldo Emerson (1803 - 1882) - “Non andare dove porta il sentiero, vai invece dove non c'è sentiero, e apri una strada.”

François Charles Mauriac (1885 – 1970) -  “Troppo spesso crediamo che Dio non ascolti le nostre domande, mentre siamo noi che non ascoltiamo le sue risposte.”

Proverbio italiano -  “All'umiltà felicità, all'orgoglio calamità.”

Sant’Antonio abate (251 circa – 356) -  “Vidi tutte le reti del Maligno distese sulla terra e dissi gemendo: – Chi mai potrà scamparne? E udii una voce che mi disse: – l'umiltà.”

Vangelo secondo Luca (7,44-47) - "Vedi questa donna? Sono entrato nella tua casa e tu non m'hai dato l'acqua per i piedi; lei invece mi ha bagnato i piedi con le lacrime e li ha asciugati con i suoi capelli. Tu non mi hai dato un bacio, lei invece da quando sono entrato non ha cessato di baciarmi i piedi. Tu non mi hai cosparso il capo di olio profumato, ma lei mi ha cosparso di profumo i piedi. Per questo ti dico: le sono perdonati i suoi molti peccati, poiché ha molto amato. Invece quello a cui si perdona poco, ama poco."

San Massimiliano Kolbe (1894 – 1941) -  “Se in questo mondo non ci fossero le croci, non ci sarebbe di che meritarsi il paradiso. Le croci, sia interiori che esteriori, sono indispensabili. L'essenza dell'amore scambievole non consiste nel fatto che nessuno ci rechi dispiaceri ma che impariamo a perdonarci l'un l'altro in modo sempre più perfetto. Rimaniamo certi che Dio permette ogni cosa in vista di un bene maggiore.”

Blaise Pascal (1623 – 1662) -  “Arriviamo alla verità, non solo con la ragione, ma anche con il cuore.”

Albert Einstein (1879 – 1955) - “La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.”

Igor Ivanovich Sikorski (1889 – 1972) - “La struttura alare del calabrone, in proporzione al suo corpo, non è idonea al volo, ma lui non lo sa e vola lo stesso.”

Martin Luther King (1929 – 1968) - “La tenebra non può scacciare la tenebra: solo la luce può farlo. L'odio non può scacciare l'odio: solo l'amore può farlo.”

San Paolo di Tarso (5-10 d.C. - 64-67) - “La carità è paziente, è benigna la carità; non è invidiosa la carità, non si vanta, non si gonfia, non manca di rispetto, non cerca il suo interesse, non si adira, non tiene conto del male ricevuto, non gode dell'ingiustizia, ma si compiace della verità. Tutto copre, tutto crede, tutto spera, tutto sopporta. La carità non avrà mai fine.”

Katharine Hepburn (1907 – 2003) - “L'amore non ha nulla a che vedere con ciò che ti aspetti di ottenere - solo con ciò che ti aspetti di dare - cioè tutto.”

San Paolo di Tarso (5-10 d.C. - 64-67) - “La luce mostra la vera natura di tutto ciò che viene messo in chiaro; poi la luce trasforma ciò che essa illumina, e lo rende luminoso.”

Doroteo di Gaza (505 - 565) - “Chi vuole trovare il vero riposo per la sua anima impari l'umiltà!”

Proverbio napoletano -  “Gente allegra Dio l'aiuta.”

Proverbio italiano -  “Chi rimane in umile stato, non ha da temer caduta.”

John Fitzgerald Kennedy, 35° Presidente USA (1917 - 1963) - "L'umanità deve mettere fine alla guerra, o la guerra metterà fine all'umanità".

San Paolo di Tarso (5-10 d.C. - 64-67) - "Rallegratevi con quelli che sono nella gioia, piangete con quelli che sono nel pianto."

Denis Diderot (1713 – 1784) - "Il buono vive in società, il malvagio da solo."

San Bonaventura da Bagnoregio, vescovo e Dottore della Chiesa (1218-1274) - "Il peccato grave è un ladro, che si introduce nella stanza dell'anima e rapisce il tesoro prezioso della grazia".

San Camillo de Lellis (1550-1614) -  “Quando non si trovassero poveri nel mondo, gli uomini dovrebbero andare a cercarli e cavarli di sotto terra per far loro del bene, e usar loro misericordia".

Bernardo di Chiaravalle (1090 – 1153) - “Dove c'è amore, non c'è fatica, ma gusto.”

San Roberto Bellarmino (1542 – 1621) - "Un grammo di pace vale più che una libbra di vittoria."

George Bernanos  (1888 – 1948) -  “Chi cerca la verità nell'uomo deve farsi padrone del suo dolore.”

Martin Luther King (1929 – 1968) - “Mandate i vostri incappucciati sicari nelle nostre case nella notte, batteteci e lasciateci mezzi morti e noi vi ameremo ancora. Ma siate sicuri che noi vi vinceremo con la nostra capacità di soffrire. Un giorno noi conquisteremo la libertà, ma non solo per noi stessi: faremo talmente appello al vostro cuore ed alla vostra coscienza che alla lunga conquisteremo voi e la nostra vittoria sarà una duplice vittoria. L'amore è il potere più duraturo che vi sia al mondo.”

Vladimir Sergeevič Solov'ëv (Mosca, 16 gennaio 1853 – Uzkoe, 31 luglio 1900) - "Il significato e la dignità dell'amore, inteso come sentimento, dipendono dal fatto che esso ci costringe a riconoscere nell'altro, realmente e con tutto il nostro essere, quello stesso valore centrale e assoluto che, in forza dell'egoismo, noi ammettiamo soltanto in noi stessi, sino a determinare lo spostamento del centro stesso della vita personale".

Martin Luther King (1929 – 1968) - "Ogni uomo deve decidere se camminerà nella luce dell'altruismo creativo o nel buio dell'egoismo distruttivo. Questa è la decisione. La più insistente ed urgente domanda della vita è: 'Che cosa fate voi per gli altri?'".

San Paolo di Tarso (5-10 d.C. - 64-67) - "Dio mostra la grandezza del proprio amore per noi in questo: che, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi".

Georges Bernanos (1888 – 1948) - "Niente giustifica la tristezza: soltanto il diavolo ha ragioni per essere triste".

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "La santità è amare Dio sopra ogni cosa e il prossimo come noi stessi.”

Alexander Pope (1688 – 1744) - “Errare è umano, perdonare è divino.”

Alberto degli Entusiasti

"Senza, si compiono disastri,

con, si realizzano miracoli

l’amore rivela Dio e fa grande l’umanità."

San Paolo di Tarso (5-10 d.C. - 64-67) -  “Non abbiate alcun debito con nessuno, se non quello di un amore vicendevole; perché chi ama il suo simile ha adempiuto la legge.”

Martin Luther King (1929 – 1968) - “Ai nostri più accaniti oppositori noi diciamo: Noi faremo fronte alla vostra capacità di infliggere sofferenze con la nostra capacità di sopportare le sofferenze; andremo incontro alla vostra forza fisica con la nostra forza d'animo. Fateci quello che volete e noi continueremo ad amarvi”.

Dichiarazione di Indipendenza americana (4 luglio 1776) - "Noi riteniamo che sono per se stesse evidenti queste verità: che tutti gli uomini sono creati eguali; che essi sono dal Creatore dotati di certi inalienabili diritti, che tra questi diritti ci sono la Vita, la Libertà, e il perseguimento della Felicità".

Martin Luther King (1929 – 1968)  - “Noi non possiamo in buona coscienza, obbedire alle vostre leggi ingiuste, perché la non cooperazione col male è un obbligo morale non meno della cooperazione col bene. Metteteci in prigione e noi vi ameremo ancora. Lanciate bombe sulle nostre case e minacciate i nostri figli e noi vi ameremo ancora.”

 

Robert D. Enright - "Il perdono è veramente 'il solo modo per dissolvere l’ira e ristabilire la speranza'."

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - “Il Signore non lascia senza premio ogni vostro buon pensiero.”

“Perdono è quasi sempre sofferenza

ma chi sa perdonare

entra dalla porta principale nella grandezza.”

Anonimo che si firma Forcloud

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - “La fede è il più grande dono che Dio ha potuto fare all’uomo su questa terra perché da uomo terrestre diviene cittadino del cielo.”

Frase dal film “Invictus ” -  “Il perdono libera l’anima e cancella la paura.”

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968)  - “L’umiltà e la carità vanno di pari passo. L’una glorifica e l’altra santifica.”

“Perdonare il male

è come rinascere ancora

gioia scolpita nel dolore

terra deserta che torna in vita con una goccia d'acqua.”

Anonimo che si firma Forcloud

Charlie Brown, in "Peanuts", di Charles M. Schulz (1922 – 2000) - “Le estati volano sempre… gli inverni camminano!”

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - “Piuttosto che pensare di voler cambiare gli altri, cambiamo noi stessi.”

Vangelo secondo Matteo (18,21-22) -  “Allora Pietro gli si avvicinò e gli disse: ‘Signore, quante volte dovrò perdonare al mio fratello, se pecca contro di me? Fino a sette volte?’. E Gesù gli rispose: ‘Non ti dico fino a sette, ma fino a settanta volte sette’.”

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - “Chi più ha, più è tenuto a dare.”

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - “La beneficienza da qualsiasi parte essa venga è sempre figlia delle stessa madre, cioè la provvidenza.”

Anonimo che si firma Forcloud

 

Il coraggio del perdono, appartiene ai forti

quelli che hanno imparato a soffrire con dignità

cavalieri oscuri della fede incrollabile.”

San Padre Pio da Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - “Ama con semplicità e con perseveranza. Ricorda: nella rinnegazione di sé si formano le anime grandi.”

 

Anonimo che si firma Forcloud - “Perdono per amore, perdono per coraggio, perdono per fede, sono diamanti dell’animo generoso di chi spera in bene.”

Albert Einstein (1879 – 1955) - “La pace non può essere mantenuta con la forza, può essere solo raggiunta con la comprensione.”

Vangelo di Tommaso (Testo apocrifo risalente alla metà del II secolo d.C.) - “Se in una casa fanno pace anche soltanto in due, essi potranno dire alla montagna: ‘Spostati!’. E questa si sposterà.”

Ernesto Olivero (°1940) - “Ci sarà pace quando la vita dell'uomo sarà rispettata, accolta, amata sempre, dal concepimento alla morte, sempre con il medesimo amore, e in ogni parte del mondo.”

Abbé Pierre (nato Henri Antoine Grouès, 1912 – 2007) - “Servire e far servire per primi i più sofferenti, è la sorgente della vera pace”.

Gesù, Discorso della Montagna (Mt. 5, 9) - “Beati gli operatori di pace, perché saranno chiamati figli di Dio.”

Dante Alighieri (1265 – 1321), Rime XLVII - “Ché 'l perdonar è bel vincer di guerra.”

Sant’Antonio di Padova (al secolo Fernando Martins de Bulhões, 1195 – 1231) - “La pazienza è il baluardo dell'anima, e la presidia e difende da ogni perturbazione.”

Tito Livio (59 a.C. – 17 d.C.), attribuita ad Annibale (247 a.C. – 183 a.C.) - “È migliore e più sicura una pace certa che non una vittoria soltanto sperata.”

Giorgio La Pira (1904 – 1977) - “L'edificio della pace esige, anzitutto, la pace dei popoli con Dio.”

Silio Italico (25 d.C. – 101 d.C.) - La pace è la migliore delle cose che siano date di conoscere all'uomo e una sola pace è da preferire a mille trionfi.”

San Giovanni XXIII (nato Angelo Giuseppe Roncalli, 1881 – 1963) - "La vera pace è tranquillità nella libertà".

Papa Francesco (nato Jorge Mario Bergoglio, 1936), al Presidente israeliano Shimon Peres  - "Vorrei inventare una nuova Beatitudine: Beato quello che entra in casa di un uomo saggio e buono."

Benedetto XVI (nato Joseph Aloisius Ratzinger, °1927)  - “La Santissima Trinità ha donato all’umanità Maria, la Vergine Madre, affinché Ella, con la sua intercessione, ci guidi attraverso i tempi e ci indichi il cammino verso il compimento.”

Émile Verhaeren (1855 – 1916) - “Amare significa agire ed esaltarsi senza tregua.”

Chiara Lubich (1920 – 2008) - “Se noi avremo il cuore di una madre o, più precisamente, se ci proporremo di avere il cuore della Madre per eccellenza: Maria, saremo sempre pronti ad amare.”

“Senza ossigeno non puoi accendere fuochi.

Senza ottimismo non puoi accendere cuori.”

Antonio Gaspari (°1955)

Sant'Agostino d'Ippona (354 – 430) - “Dolce è la vita, se bene gli vuoi.”

Marc Chagall (nato Moishe Segal, 1887 – 1985) -  “Le pagine della Bibbia sono l’alfabeto colorato in cui per secoli i pittori hanno intinto il loro pennello.”

Demostene (384 a.C. – 322 a.C.) - “Spesso le grandi imprese nascono da piccole opportunità.”

Umberto Eco (°1932) - “Perché i ragazzi debbono sapere tutto degli dei, di Omero e pochissimo di Mosè? Perché devono conoscere la Divina Commedia e non il Cantico dei Cantici? Insomma è legittimo e fecondo affermare che la Bibbia ha il diritto di porsi come codice culturale…”

Fëdor Michajlovič Dostoevskij (1821 – 1881) - "La Bibbia appartiene a tutti, agli atei e ai credenti in uguale misura. È il libro dell'umanità."

Voltaire (pseudonimo di François-Marie Arouet, 1694 – 1778) - “Il lavoro allontana da noi tre grandi mali: la noia, il vizio e il bisogno.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - "Dove c'è amore non c'è bisogno del perdono, perché quando ami, ami e basta".

Benedetto Croce (1866 – 1952) - “Gli uomini, i geni, gli eroi, che vi furono prima del cristianesimo, compirono azioni stupende, opere bellissime e ci trasmisero un ricchissimo tesoro di forme, di pensieri e di esperienza, ma in tutti essi manca quel sentimento di amore e carità che noi accomuna e affratella, e che il cristianesimo ha dato esso solo alla vita umana.”

Papa Francesco (nato Jorge Mario Bergoglio, 1936) - “Quando tutto sembra perduto, quando non resta più nessuno, è allora che interviene Dio con la potenza della Risurrezione”.

Benjamin Carson (°1951) - “Se riconosciamo il nostro bisogno di Dio, egli ci aiuterà.”

Laozi (anche Lao Tzu o Lao Tse, VI secolo a.C. (?)) - “Colui che conosce gli altri è sapiente; colui che conosce se stesso è illuminato. Colui che vince un altro è potente; colui che vince se stesso è superiore.”

Benedetto XVI (nato Joseph Aloisius Ratzinger, °1927) - “I santi semplici, cioè le persone buone che vedo nella mia vita, che non saranno mai canonizzate. Sono persone normali, per così dire, senza eroismo visibile, ma nella loro bontà di ogni giorno vedo la verità della fede. Questa bontà, che hanno maturato nella fede della Chiesa, è per me la più sicura apologia del cristianesimo e il segno di dove sia la verità.”

 

Benedetto XVI (nato Joseph Aloisius Ratzinger, °1927) - “Mi è divenuto sempre più chiaro che Giovanni Paolo II fosse un santo.”

Giovanni XXIII (nato Angelo Giuseppe Roncalli, 1881 – 1963) - "Non si dovrà però mai confondere l'errore con l'errante, anche quando si tratta di errore o di conoscenza inadeguata della verità in campo morale religioso. L'errante è sempre ed anzitutto un essere umano e conserva, in ogni caso, la sua dignità di persona; e va sempre considerato e trattato come si conviene a tanta dignità."

Benjamin Carson (°1951) - "Se siamo gentili con gli altri, gli altri ci risponderanno nello stesso modo, e così possiamo dare il nostro meglio per l'altro".

Laozi (anche Lao Tzu o Lao Tse, VI secolo a.C. (?)) - "Essere amati profondamente da qualcuno ci rende forti, amare profondamente ci rende coraggiosi".

Anonimo  - “La carità è il solo tesoro che si aumenta col dividerlo”

Louis de Wohl (1903 – 1961) - “A qualunque sublime altezza ascendesse o in qualunque profondità s'immergesse un poeta, lì, sempre prima, c'era stato un santo...”

Georges Bernanos (1888 – 1948) - “Verrà il giorno in cui gli uomini non potranno pronunciare il nome di Gesù senza piangere.”

Roberto Benigni (°1952) - “Era uno che non poteva peccare e ha trasportato tutti i peccati del mondo, non poteva morire e si è fatto ammazzare. (…) ha inventato la carità, l'amore disinteressato che prima di Gesù Cristo semplicemente non c'era. Nessuno può superare l'Amore di Gesù.”

Giovanni Paolo II (nato Karol Józef Wojtyła, 1920 – 2005) - “Al di fuori della misericordia di Dio non c'è nessun'altra fonte di speranza per gli esseri umani.”

Imitazione di Cristo -  “Quando Gesù è presente tutto piace, niente è difficile; quando Gesù è assente tutto riesce gravoso; quando Gesù non ci parla, nessuna consolazione ha valore; ma dica Gesù una sola parola e si assapora un immenso conforto”.

 

Giovanni Paolo II (nato Karol Józef Wojtyła, 1920 – 2005) - “In Cristo, Dio ha assunto davvero un ‘cuore di carne’. Egli non ha soltanto un cuore divino, ricco di misericordia e di perdono, ma anche un cuore umano, capace di tutte le vibrazioni dell'affetto”.

 

Benedetto XVI (nato Joseph Aloisius Ratzinger, °1927) - “L'amore infinito di Dio per ciascuno di noi si manifesta in modo pieno in Gesù Cristo. In Lui si trova la gioia che cerchiamo.”

Primo Mazzolari (1890 – 1959) - "L'Agnello c'insegna la fortezza: l'Umiliato ci dà lezioni di dignità: il Condannato esalta la giustizia: il Morente conferma la vita: il Crocifisso prepara la gloria.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “Gesù era, secondo me, un artista supremo, perché vide ed espresse la Verità.”

Proverbio italiano -  “Morir per Cristo, è vivere. Vivere senza Cristo è morire”.

Ermes Ronchi (°1947) -  “Il Signore Gesù cammina per le strade del mondo perché il suo cielo è la terra, il suo cielo sono gli altri. Egli abita nei passi dei cercatori ed è seduto alla destra di ciascuno di noi”.

Bono (nome d'arte di Paul David Hewson, °1960) – “O Cristo era quel che ha detto, il Messia, oppure era pazzo completo. Ma l'idea che l'intero corso della civiltà per oltre la metà del globo potrebbe avere il suo destino cambiato e capovolto da un pazzo, per me è inverosimile”.

Hans Urs Von Balthasar (1905 – 1988) -  “Da che cosa si riconosce che Dio odia il peccato? Dal fatto che Cristo ama i peccatori”.

 

Giovanni Paolo II (nato Karol Józef Wojtyła, 1920 - 2005) - “Ricco non è colui che possiede, ma colui che dà, colui che è capace di dare”.

Benedetto XVI (nato Joseph Aloisius Ratzinger, °1927) - “Cristo, la luce, è fuoco, è fiamma che brucia il male trasformando così il mondo e noi stessi.”

Pablo Neruda (pseudonimo di Ricardo Eliezer Neftalí Reyes Basoalto, 1904 – 1973) - “Potranno recidere tutti i fiori, ma non potranno fermare la primavera.”

Platone (428 a.C. – 347 a.C) - "Anche gli dèi amano gli scherzi".

Papa Giovanni Paolo II (nato Karol Józef Wojtyla, 1920 - 2005) - “Però io non muoio del tutto, quel che in me è imperituro, permane.”

Benjamin Carson (°1951) -  “Se pensiamo in grande si allargano i nostri orizzonti, si generano nuove opportunità per la nostra vita e si è aperti a tutto ciò che Dio ha in serbo per noi”.

Boris Pasternak (1890 – 1960) - “Nell'abbraccio di Cristo, nasce l'uomo”.

Carrie Saxon Perry (°1931) - “Avevo a modello donne molto forti: mia madre, mia nonna e mia zia. Erano solite dire: Quando cadi rialzati. Se ricadi, rialzati. E non ti vergognare di cadere.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) -  “Vivi come se dovessi morire domani. Impara come se dovessi vivere per sempre.”

Mary Pickford (1892 – 1979) - “Se hai commesso un errore, hai sempre un’altra possibilità. Si può ripartire in qualsiasi momento si voglia, poiché quello che chiamiamo ‘fallimento’ non è cadere, ma restare dove si è.”

Gabriel García Márquez (°1927) - “Un uomo ha diritto di guardarne un altro dall’alto solo per aiutarlo a rialzarsi.”

Muhammad Ali (nato Cassius Clay Jr., 1942) - “Dentro un ring o fuori non c’è niente di male a cadere. È sbagliato rimanere a terra”.

Edward Poppe (1890 – 1924) - “Chi nutre nel cuore un amore festoso verso la Madonna ottiene in cambio un gaudio eccellente”.

Marco Tullio Cicerone (106 a.C. – 43 a.C.) - “Il buono della gente è la legge più grande”.

Hellen Keller (1880 – 1968) - “Le cose più belle e meravigliose al mondo non si possono né vedere né toccare. Si sentono con il cuore.”

Honoré de Balzac (1799 – 1850) - “I padri devono sempre dare, per essere felici. Dare sempre, l'esser padre sta in questo.”

Martin Luther King (1929 – 1968) - “L’amore è l’unica forza in grado di trasformare un nemico in un amico.”

Abbé Prévost (Antoine François Prévost, detto d'Exiles, 1697 – 1763) - “Un cuore di padre è il capolavoro della natura”.

Anonimo - “Ai papà che sono ora angeli del cielo... Siete state le persone più importanti delle nostre vite... siete sempre con noi e ci rimarrete, grazie al vostro Amore riusciamo a sopportare la vostra mancanza.”

Fëdor Michajlovič Dostoevskij (1821 – 1881) - “Colui che genera un figlio non è ancora un padre, un padre è colui che genera un figlio e se ne rende degno”.

Anne Bradstreet (1612 – 1672) - “Se non ci fosse l'inverno, la primavera non sarebbe così piacevole: se non provassimo l'avversità, il successo non sarebbe tanto apprezzato.“

Giuliano Guzzo - "L'inganno veste abiti alla moda ma falsificati. La verità invece veste semplice ma originale.”

Sir Winston Churchill (1874 – 1965) -“Esistono molte cose nella vita che catturano lo sguardo, ma solo poche catturano il cuore: segui quelle.”

 

Nelson Mandela (1918 – 2013) - “La libertà senza civiltà, la libertà senza la possibilità di vivere in pace, non è vera libertà.”

Albert Einstein (1879 – 1955) - “Tutti sono convinti che una cosa sia impossibile, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la realizza...”

Nelson Mandela (1918 – 2013) - “La libertà senza civiltà, la libertà senza la possibilità di vivere in pace, non è vera libertà.”

 

François Charles Mauriac (1885 – 1970) - “Troppo spesso crediamo che Dio non ascolti le nostre domande, mentre siamo noi che non ascoltiamo le sue risposte.”

Pio XII (nato Eugenio Pacelli, 1876 – 1958) - “La vera scienza scopre Dio dietro ogni porta.”

 

Papa Francesco (nato Jorge Mario Bergoglio, 1936) - “Sono un peccatore al quale il Signore ha rivolto i suoi occhi. Questo è quel che ho detto quando mi hanno chiesto se accettavo la mia elezione a Pontefice.”

Ralph Waldo Emerson (1803 - 1882) - “Tutto ciò che ho veduto mi induce a confidare nel Creatore per tutto ciò che non ho veduto.”

Fabio Volo (°1972) -  “Le donne sono come fiori, se cerchi di aprirli con la forza, i petali ti restano in mano e il fiore muore. Perché solamente con il calore si schiudono. E l’amore e la tenerezza insieme sono il sole per una donna.”

William Shakespeare (1564 – 1616) -  “Non credete impossibile ciò che sembra solo improbabile.”

Giovanni Paolo I (nato Albino Luciani, 1912 – 1978) - “L’umile successore di san Pietro non è ancora stato tentato dallo scoraggiamento. Ci sentiamo forti nella fede e con Gesù al nostro fianco possiamo attraversare non solo il piccolo mare di Galilea, ma tutti i mari del mondo.”

Johann Wolfgang von Goethe (1749 – 1832) - “Non è forte colui che non cade mai, ma colui che cadendo si rialza.”

Albert Einstein (1879 – 1955) - “La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire.”

Laozi (anche Lao Tzu o Lao Tse, VI secolo a.C. (?)) - “Dove s'accampano gli eserciti crescono sterpi e rovi; al seguito di grandi guerre ci sono anni di carestia.”

Pio XII (nato Eugenio Pacelli, 1876 – 1958) - “Nulla è perduto con la pace. Tutto può esserlo con la guerra. Ritornino gli uomini a comprendersi.”

Oscar Wilde (1854 – 1900) - “Ridere non è affatto un brutto modo per iniziare un’amicizia.”

Arthur Schnitzler (1862 – 1931) - “L'intelligenza e la bontà preferiscono entrare in scena senza maschera."

Giovanni Paolo I (nato Albino Luciani, 1912 – 1978) - “Figlioli, confidate sempre in Dio che veglia su ciascuno di noi. Lasciamo fare al Signore. Si deve sempre avere fiducia nel tempo. Il tempo aggiusta le cose. C’è del male, c’è della fiacchezza, c’è del turbinio di tentazioni fortissime nel mondo moderno. Ma esiste anche il bene! Io sono ottimista!”

Fëdor Michajlovič Dostoevskij (1821 – 1881) - “Se fosse effettivamente vero che la verità non è in Cristo, ebbene io preferirei restare con Cristo piuttosto che con la verità.”

Silvio Pellico (1789 – 1854) - “Quand'hai commesso un torto, non mentir mai per negarlo od attenuarlo. Concedi d'avere errato; qui v'è magnanimità; e la vergogna che ti costerà il concedere, ti frutterà la lode de' buoni.”

San Filippo Neri (1515 – 1595) - "Non fate i maestri di spirito, e non pensate di convertire gli altri; ma pensate a regolare prima voi stessi."

Silvio Pellico (1789 – 1854) - “I dolori e la morte, che sembrano essere il più immediato nostro danno, si cangiano in voluttà per la mente dell'uomo generoso che patisce e muore coll'intenzione di giovare al prossimo.”

Xavier Tilliette  (°1921) - “Cristo è sempre più grande del peso sotto il quale si piega.”

Michel de Montaigne (1533 – 1592) - “La fiducia nella bontà altrui è una notevole testimonianza della propria bontà.”

Natalia Ginzburg (1916 – 1991) - “'Ama il prossimo tuo come te stesso'. Erano parole scritte già nell'Antico Testamento, ma sono divenute il fondamento della rivoluzione cristiana.”

Luigi Giussani (1922 – 2005) -  “Egli, Gesù, si rivolge a noi, si fa ‘incontro’ per noi, chiedendoci una cosa sola: non ‘che cosa hai fatto?', ma ‘mi ami?'.”

Silvio Pellico (1789 – 1854) - “Chi ragion vuol tutta gelo | Senza slanci, senza affetto, | Tarpa l'ali all'intelletto, | Non s'innalza fino al ver.”

San Giovanni Bosco (1815 – 1888) - “Tutti hanno bisogno della Comunione: i buoni per mantenersi buoni e i cattivi per farsi buoni.”

Gerhard Ebeling (1912 – 2001) - “Gesù ha reso comprensibile Dio.”

Silvio Pellico (1789 – 1854) - “Non v'è in terra virtù senza pianto.”

Il mago di Oz - “Non immaginavo che la bontà di una bambina avrebbe potuto distruggere la mia stupenda cattiveria!”

Don Giovanni Bosco (1815 – 1888) - "Con le opere di carità ci chiudiamo le porte dell'inferno e ci apriamo il paradiso."

Andrew Greeley - “Il Signore non voleva morire sulla croce, ma lo ha fatto. Le cose difficili sono sempre le più degne.”

Silvio Pellico (1789 – 1854) - "Bella è sempre la pietà verso gl'infelici; sino verso i rei. La legge può aver diritto di condannarli; l'uomo non ha mai diritto d'esultare del lor dolore, né di dipingerli con colori più neri del vero."

San Camillo de Lellis (1550 - 1614) - "Ritengo miracolo manifesto di servirsi Dio di me peccatoraccio, ignorante, et ripieno di molti difetti et mancamenti."

Fabrizio De André (1940 - 1999) - “Gesù di Nazareth … secondo me è stato ed è rimasto il più grande rivoluzionario di tutti i tempi.”

Vasco Pratolini (1913 - 1991) - “L'uomo è come un albero e in ogni suo inverno levita la primavera che reca nuove foglie e nuovo vigore.”

 Martin Luther King (1929 – 1968) - “La tenebra non può scacciare la tenebra: solo la luce può farlo.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “Tutto appartiene a Dio. Nulla, assolutamente nulla in questo mondo è nostro. E allora perché avere paura? Di che avere paura?”

Martin Luther King (1929 – 1968) - “Anche se avrò aiutato una sola persona a sperare non sarò vissuto invano.”

Luc de Clapiers, marchese di Vauvenargues (1715 – 1747) - “La clemenza vale di più che la giustizia."

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “La preghiera mi ha salvato la vita. Senza di essa sarei pazzo da molto tempo.”

Miguel de Cervantes Saavedra (1547 - 1616) - “Se talvolta inclinassi la bilancia della giustizia, fa che ciò avvenga non sotto il peso dei doni e dei favori, ma per un impulso di misericordia.”

Martin Luther King (1929 – 1968) - “Noi dobbiamo accettare infinite delusioni, ma non perdere mai una speranza infinita. Preferirei essere morto che aver paura.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - "Sono persuaso che se Cristo tornasse, benedirebbe la vita di molti che non hanno mai sentito il suo nome, ma che con la loro vita sono stati esempio vivente delle virtù da lui stesso praticate."

San Gregorio Magno (540 c.a. – 604) - “Dare ai bisognosi ciò che è loro necessario è restituire il dovuto, non dare del nostro. Si tratta di un debito di giustizia, non di un'opera di misericordia.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869-1948) - "La fede non ammette di essere raccontata, deve essere vissuta. Allora si diffonde da sé".

Albert Camus (Scrittore francese, premio Nobel, 1913 -1960) - “Nel bel mezzo dell'inverno, ho infine imparato che vi era in me un'invincibile estate"

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “Finché non avremo sradicato la violenza nella nostra civiltà, Cristo non sarà ancora nato… La non-violenza è la forza più grande di cui dispone l’umanità. Il mondo è stanco di odio. L’odio può essere vinto solo dall’amore. Opponendo odio a odio, non si fa che aumentarne l’esistenza e la profondità… La bomba atomica? L’affronterei con una preghiera.”

Stephen Littleword  - "Meglio che arrivi l’inverno che si vede e si sente, quello dell’incalzare delle stagioni, piuttosto di un inverno che non si vede, quello del cuore."

Confucio (551 - 479 a.C.) - “È nel momento più freddo dell'anno che il pino e il cipresso, ultimi a perdere le foglie, rivelano la loro tenacia.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “L’uomo è uno scolaro e il dolore è il suo maestro.”

Gilbert Keith Chesterton (1874 - 1936) - “Se non ci fosse Dio, non ci sarebbero gli atei.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “Credo di essere incapace di odiare. Attraverso una lunga disciplina basata sulla preghiera, da almeno quarant’anni ho cercato di amare tutti.”

Martin Luther King (1929 – 1968) - “Cercate ardentemente di scoprire a che cosa siete chiamati, e poi mettetevi a farlo appassionatamente. Siate comunque sempre il meglio di qualsiasi cosa siate.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - "Ho imparato attraverso amare esperienze una lezione suprema: a preservare la mia rabbia; e come il calore che non si disperde si converte in energia, così la nostra rabbia dominata può trasformarsi in una forza capace di muovere il mondo."

Arnold Eric Sevareid (1912 – 1992) - “Se il Natale non esistesse già, l'uomo dovrebbe inventarlo. Ci deve essere almeno un giorno all'anno a ricordarci che stiamo su questa terra per qualcos'altro oltre che per la nostra generale ostinazione!”

Giovanni XXIII (nato Angelo Giuseppe Roncalli, 1881 – 1963), radiomessaggio del 22 dicembre 1962 - “O Verbo Eterno del Padre, Figlio di Dio e di Maria, rinnova ancora nell'arcano segreto delle anime il prodigio mirabile della tua nascita!"

 

Paolo VI (nato Giovanni Battista Montini, 1897 – 1978), radiomessaggio del 23 dicembre 1963 - "Sia per Voi tutti il Nostro augurio di buon Natale! Esso vuole entrare, innanzi tutto, nei vostri cuori, e vuole recarvi quel senso di letizia, di pace, di serenità, di fiducia, che emana precisamente da questa santa festività, e che costituisce una delle più consolanti esperienze della vita."

Benjamin Franklin (1706 - 1790) - “Sii sempre in guerra con i tuoi vizi, in pace con i tuoi vicini, e lascia che ogni nuovo anno ti trovi un uomo migliore.”

Martin Luther King (1929 - 1968) - “Solo quando è buio si possono vedere le stelle.”

Robbi Riziring - “Colui che spera di essere felice deve sopportare una misura di infelicità: la luce può entrare solo dove c'è stato buio.”

Mark Twain (pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens, 1835 – 1910) - "Il miglior modo per stare allegri è cercare di rallegrare qualcun altro."

Benjamin Franklin (1706 - 1790) - "Cercare risposte è meglio che fare domande."

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “La Chiesa cattolica conta tra i suoi migliaia di persone che hanno consacrato la vita al servizio dei lebbrosi. Varrebbe la pena di cercare a quale fonte si alimenta questo eroismo."

Victor Hugo (1802-1885) - "Il riso è il sole che scaccia l'inverno dal volto umano"

Gerhard Ertl (Stoccarda, 10 ottobre 1936) fisico tedesco, premio Nobel per la chimica nel 2007 - "La probabilità che Dio non esiste, non è minore della possibilità che il cosmo intero sia stato creato dalle nostre spiegazioni scientifiche”.

Agnes M. Pharo - “Che cos'è il Natale? E' tenerezza per il passato, coraggio per il presente, speranza per il futuro.”

Robert Wilson Lynd (1879 – 1949) -  “Se fossi un filosofo, dovrei scrivere una filosofia dei giocattoli, per dimostrare che nella vita non bisogna prendere nient'altro sul serio e che il giorno di Natale in compagnia dei bambini è una delle pochissime occasioni in cui gli uomini diventano completamente vivi!”

William Shakespeare (1564 – 1616) - "Come arrivano lontano i raggi di quella piccola candela: così splende una buona azione in un mondo malvagio."

Charles Dickens (1812 – 1870 - “Onorerò il Natale nel mio cuore e cercherò di tenerlo con me tutto l'anno.”

Gianni Rodari (1920 – 1980)  - “S'io fossi il mago del Natale farei spuntare un albero di Natale in ogni casa, in ogni appartamento dalle piastrelle del pavimento!”

San Paolo di Tarso  - "Rallegratevi con i lieti e piangete con chi piange."

Stephen Littleword  - “Lasciate che i bambini vivano un sogno ad occhi aperti. Luci, colori, angeli e frutta colorata da appendere all’albero di Natale. Per una notte o forse qualcuna in più si potrà costruire un mondo più luminoso, immaginare cose belle, tuffarsi in atmosfere mozzafiato. Queste sono le piccole cose grandi che, porteremo nel cuore da adulti, per essere un po’ più sorridenti, un po’ più felici.”

Papa Francesco (nato Jorge Mario Bergoglio, 1936) - “Siamo arrabbiati con qualcuno? Preghiamo per quella persona. Questo è amore cristiano.”

Papa Giovanni XXIII (nato Angelo Giuseppe Roncalli, 1881 – 1963) - "L'umanità è una grande e immensa famiglia... Troviamo la dimostrazione di ciò da quello che ci sentiamo nei nostri cuori a Natale."

Dale Evans (1912 – 2001) - “Il Natale, bambino mio, è l'amore in azione. Ogni volta che amiamo, ogni volta che doniamo, è Natale.”

Pam Brown (°1948) - “Ti auguro la felicità di fare quello che fai nel migliore dei modi. Di correre il rischio di tentare, di correre il rischio di dare, di correre il rischio d’amare.”

Monica Vitti (°1931) - "Le donne mi hanno sempre sorpresa: sono forti, hanno la speranza nel cuore e nell'avvenire."

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - "Apprendere che nella battaglia della vita si può facilmente vincere l'odio con l'amore, la menzogna con la verità, la violenza con l'abnegazione dovrebbe essere un elemento fondamentale nell'educazione di un bambino."

André Laurendeau (1912 – 1968) - "L'infanzia è credere che con un albero di Natale e tre fiocchi di neve tutta la terra viene cambiata."

Washington Irving (1783 – 1859) - “Natale è la dolce stagione nel quale dobbiamo accendere il fuoco dell'ospitalità e la straordinaria fiamma di carità nel nostro cuore.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “La fede non ammette di essere raccontata, deve essere vissuta. Allora si diffonde da sé.”

Oren Arnold (1900 - 1980) - "Alcuni suggerimenti per un regalo di Natale: perdono per un tuo nemico, tolleranza per un tuo avversario, il tuo cuore per un tuo amico, un buon servizio per un tuo cliente. Carità per tutti e buon esempio per i bambini. Rispetto per te stesso."

Jean Giono (1895 – 1970) - "Il poeta deve essere un professore di speranza."

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 - 1997) - “E' Natale ogni volta che sorridi a un fratello e gli tendi la mano. ... E' Natale ogni volta che riconosci con umiltà i tuoi limiti e la tua debolezza. E' Natale ogni volta che permetti al Signore di rinascere per donarlo agli altri.”

 

Stralcio dal messaggio del 25 dicembre 1927 alla Nazione Americana da parte del presidente Calvin Coolidge (1872 – 1933) - "Il Natale non è un periodo o una stagionalità, ma uno stato della mente. Deve portare tra la gente pace e buoni propositi, essere pieni di misericordia significa avere il vero spirito natalizio. Se pensiamo a queste cose dentro di noi rinascerà il salvatore e su di noi brillerà il raggio di una stella che porterà un barlume di speranza per il mondo."

Bob Dylan (nome d’arte di Robert Allen Zimmerman, °1941) - "Essere giovani vuol dire tenere aperto l'oblò della speranza, anche quando il mare è cattivo e il cielo si è stancato di essere azzurro."

Laozi (anche Lao Tzu o Lao Tse, VI secolo a.C. (?)) - “Essere amati profondamente da qualcuno ci rende forti, amare profondamente ci rende coraggiosi.”

Stephen Littleword  - "Tutti i Santi ricordano all’uomo che in sé c’è amore, autenticità e forza."

George Eliot (pseudonimo di Mary Ann (o Marian) Evans, 1819 – 1880) - “Se la giovinezza è la stagione della speranza, lo è spesso solo nel senso che i più anziani sono pieni di speranza per noi.”

Andy Dufresne, dal film “Le ali della Libertà” -  “C'è qualcosa dentro di te che nessuno ti può toccare né togliere, se tu non vuoi. Si chiama speranza!”

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "Alla vostra anima non manchi l'àncora della speranza in mezzo ai flutti delle tribolazioni."

Laozi (anche Lao Tzu o Lao Tse, VI secolo a.C. (?)) - “L’amore rende invincibili nell'attacco e nella difesa; quando il cielo viene in aiuto agli esseri umani, li protegge con il dono dell'amore.”

Hans Urs Von Balthasar (1905 – 1988)  - “La speranza dev'essere sconfinata quanto la dedizione.”

Hans Urs Von Balthasar (1905 – 1988) - “La fede, l'amore e la speranza camminano nella notte: esse credono l'incredibile, amano ciò che si sottrae e li abbandona, sperano contro ogni speranza.”

Benite Costa Rodriguez - "Quando la vita ti dà mille ragioni per piangere, dimostra che hai mille ed una ragione per sorridere."

Rabindranath Tagore (1891 - 1941) - “La vita non è che la continua meraviglia di esistere.”

Mark Twain (pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens, 1835 – 1910) - “Sforziamoci di vivere in modo tale che quando moriremo perfino il becchino ne sia addolorato.”

Plutarco (46 d.C. - 120 d.C. (?)) - “Dio è la speranza del forte, e non la scusa del vile.”

Stephen Littleword - "I Santi sono Angeli nel cielo e ci indicano la via di un Dio che si fa Uomo in noi."

Antonio Gaspari  - "La civiltà si misura non sull'esercito nè sull'economia ma sulla difesa dei poveri e dei deboli."

Stephen Littleword - "Ricordarci dei Santi significa ricordare che esiste un modo di amare meraviglioso e superiore anche in questa terra."

Rabindranath Tagore (1861 – 1941) - “Dormivo e sognavo che la vita era gioia; mi svegliai e vidi che la vita era servizio. Volli servire e vidi che servire era gioia.”

Thomas Fuller (1608 – 1661) - “Chi cade in peccato è un uomo; chi se ne duole è un santo; chi se ne vanta è un diavolo.”

Eraclito (535 a.C. – 475 a.C) - “Senza la speranza è impossibile trovare l'insperato.”

Marcel Proust (1871 – 1922) - “La speranza del conforto dà coraggio nella sofferenza.”

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "La mormorazione è un vizio volontario che fa morire la carità."

Eschilo (525 a.C. – 456 a.C) -  “Colui il quale canta al dio un canto di speranza, vedrà compiersi il suo voto.”

Papa Giovanni Paolo II (nato Karol Józef Wojtyla, 1920 - 2005) - "Il Rosario è un incontro quotidiano al quale io e la Madonna non manchiamo."

Clarence Seedorf (°1976), sulla “Legacy Champions” di Mandela - “Perdonare sempre, questa è la vera forza interiore.”

Stephen Littleword - "Il 2 Novembre è solo un giorno della memoria, la memoria delle persone che si sono amate e che non ci sono più, ma che vivono nei ricordi di ognuno di noi, ogni giorno."

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - "Guarda che viscere di misericordia ha la giustizia di Dio! Nei giudizi umani si castiga colui che confessa la propria colpa: nel giudizio divino, lo si perdona."

Pio XII (nato Eugenio Pacelli, 1876 – 1958) - “Il Rosario è il compendio di tutto quanto il Vangelo.”

Pietro Crisologo (fine IV secolo – 450) - “La preghiera bussa, il digiuno ottiene, la misericordia riceve.”

Raniero Cantalamessa (°1934) -  “La Misericordia è per ogni tipo di comunità quello che è l'olio per il motore. Se uno si mette in viaggio su un'auto che non ha neppure una goccia d'olio nel motore, dopo pochi minuti vedrà andare tutto in fiamme.”

John Henry Newman (1801 – 1890) - “Il Rosario è un Credo fatto preghiera.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il “Mahatma” (1869 - 1948) - "Lo scopo della nostra vita è di servire la Forza che ci ha creati, e dalla cui misericordia o approvazione dipende il nostro stesso respiro, servendo con lealtà le Sue creature. Questo significa amore, che dovrebbe sostituire l'odio che si vede ovunque."

William Shakespeare (1564 – 1616) - “La dolce misericordia è la vera insegna della nobiltà.”

Paul Claudel (1868 - 1955) - “Il Rosario è Maria in persona che si pone tutta tra le nostre dita, perché ci serviamo di lei.”

Voltaire (pseudonimo di François-Marie Arouet, 1694 – 1778) - “Tutti i vizi di tutte le età e di tutti i paesi del globo riuniti assieme, non eguaglieranno mai i peccati che provoca una sola campagna di guerra.”

John Fitzgerald Kennedy (1917 – 1963) - “L'umanità deve mettere fine alla guerra, o la guerra metterà fine all'umanità.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - “E' segno di maggior gloria uccidere le guerre con la parola anziché gli uomini con le armi, e conquistare la pace con la pace, non con la guerra.”

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - “Il mondo è tenuto insieme da vincoli d'amore e dedizione. La storia non registra i quotidiani episodi d'amore e dedizione. Registra solo quelli di conflitto e guerra. Gli atti d'amore e generosità sono molto più frequenti dei conflitti e delle dispute.”

John Kenneth Galbraith (1908 – 2006) - “La guerra rimane il più grande fallimento umano.”

Benjamin Franklin (1706 – 1790) - “Non c'è mai stata una guerra buona o una pace cattiva.”

Radiomessaggio del 24 agosto 1939 di papa Pio XII (nato Eugenio Pacelli, 1876 – 1958) - “Nulla è perduto con la pace, tutto può esserlo con la guerra.”

Ernest Hemingway (1899 – 1961) - “Mai pensare che la guerra, anche se giustificata, non sia un crimine.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - “Amare il peccatore e odiare il peccato”.

Gilbert Keith Chesterton (1874 – 1936) - “Uomini che cominciano a combattere la Chiesa per amore della libertà e dell'umanità, finiscono per combattere anche la libertà e l'umanità pur di combattere la Chiesa.”

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - “Chi meglio dà, maggiormente riceve.”

Henry David Thoreau (1817 – 1862) - "Non serve denaro per comprare ciò che necessita all'anima."

Martin Luther King (nato Michael King, 1929 – 1968) - “Se perdete la speranza, in un modo o nell'altro, perderete quella vitalità che rende degna la vita, perderete quel coraggio di essere voi stessi, quella qualità che vi fa continuare nonostante tutto. Ecco perché io ho ancora un sogno..."

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il "Mahatma" (1869 - 1948) - "Combattere ingiustizia, dispotismo, avidità dentro noi stessi è l’unica strada per chi vuole la pace."

San Francesco d’Assisi (nato Francesco Giovanni di Pietro Bernardone, 1182 – 1226) - “Fai attenzione a come pensi e a come parli, perché può trasformarsi nella profezia della tua vita.”

“La vita è mistero, scoprilo;

La vita è dolore, superalo;

La vita è un inno, cantalo.”

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 - 1997)

Gabriel García Márquez (°1927) - “Non smettere mai di sorridere, nemmeno quando sei triste, perché non sai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso.”

Eraclito (535 a.C. – 475 a.C)  - “Il sole è nuovo ogni giorno.”

San Francesco d’Assisi (nato Francesco Giovanni di Pietro Bernardone, 1182 – 1226) -  “Un raggio di sole è sufficiente per spazzare via molte ombre.”

Papa Giovanni Paolo II (nato Karol Józef Wojtyla, 1920 - 2005) - "Serenità è farsi portare dal Signore."

"Perché ti confondi e ti agiti davanti ai problemi della vita?

Lascia che Dio si occupi di tutte le cose e tutto andrà meglio."

Fratel Biagio (nato Biagio Conte, 1963)

Sant'Agostino d'Ippona (354 - 430) - "Nutre la mente soltanto ciò che la rallegra".

"Trova il tempo d'essere gentile,

è la strada della felicità.

Trova il tempo di sognare,

è il sentiero che porta alle stelle."

Antica ballata Irlandese

Martha Medeiros (° 1961) - "Muore lentamente chi distrugge l'amor proprio, chi non si lascia aiutare, chi passa i giorni a lamentarsi della propria sfortuna o della pioggia incessante".

San Alberto Hurtado, S.J. (1901 -1952) - "Questa vita ci è stata data per arrivare a Cristo, la morte per incontrarlo, l'eternità per possederlo".

Proverbi 17,22 - "Il cuore allegro giova come una medicina: ma lo spirito afflitto secca le ossa."

"La vita è preziosa, abbine cura;

La vita è una ricchezza, conservala;

La vita è amore, godine."

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 - 1997)

Santa Teresa Benedetta della Croce, al secolo Edith Stein (1891-1942) - "Più si fa buio attorno a noi e più dobbiamo aprire il cuore alla luce che viene dall'alto".

Gli amici dell'Arcademia  - "I sogni sono come le stelle per i naviganti, non si raggiungono mai, ma servono a tracciare la vita".

"Laudato si', mi' Signore, per sora Luna e le stelle:

in celu l'ài formate clarite et preziose et belle".

San Francesco D’Assisi (1182 – 1226)

"La vita è lotta, accettala;

la vita è un'avventura, rischiala;

la vita è felicità, meritala;

la vita è vita, salvala!"

Madre Teresa di Calcutta (1910-1997)

Antica ballata Irlandese  - "Trova il tempo di amare, è la vera gioia di vivere. Trova il tempo d'essere contento, è la musica dell'anima".

Proverbio italiano - "Il sole dà lume anche dietro alle nuvole".

Proverbio Italiano - "Il sole è la legna dei poveri".

Martha Medeiros (20 agosto 1961) - "Lentamente muore chi non viaggia, chi non legge, chi non ascolta la musica, chi non trova grazia in se stesso".

“La vita è opportunità, coglila;

La vita è bellezza, ammirala;

La vita è una sfida, affrontala.”

Madre Teresa di Calcutta (al secolo Anjeza Gonxhe Bojaxhiu, 1910 - 1997)

Emilio Bossi (1870 – 1920) - "Dal Sole deriva l'idea prima di Dio".

"Laudato sie, mi' Signore cum tucte le Tue creature,

spetialmente messor lo frate Sole,

lo qual è iorno, et allumini noi per lui.

Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore:

da Te, Altissimo, porta significatione".

San Francesco D’Assisi (1182 – 1226)

Sofocle (496 a.C. - 406 a.C.) - "E' proprio dell'uomo saggio sopportare bene i colpi della sorte."

"Trova il tempo di riflettere, è la fonte della forza.

Trova il tempo di giocare, è il segreto della giovinezza.

Trova il tempo di leggere, è la base del sapere".

Antica ballata Irlandese

Plutarco (46 d.C. - 120 d.C. (?)) - "Per raggiungere la serenità interiore, è bene non trascurare quel che c'è di favorevole e di buono negli avvenimenti che ci capitano contro la nostra volontà, oscurando e bilanciando il peggio con il meglio."

Nelson Mandela (°1918) - "Una nazione dovrebbe essere giudicata da come tratta non i cittadini più prestigiosi ma i cittadini più umili."

Piero Calamandrei (1889 – 1956), Discorso sulla Costituzione, 1955 - "La libertà è condizione ineliminabile della legalità; dove non vi è libertà non può esservi legalità."

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "Preghi di più e bene, con il cuore e l’anima, e non  soltanto con le labbra."

Ennio Flaiano (1910 – 1972) - "La realtà sta superando la satira."

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "Nel desiderio del bene, nel desiderio di migliorare, non devi avere mai limiti."

Will, dal film "Will Hunting - Genio Ribelle" - "La libertà, è il diritto dell'anima di respirare, e se essa non può farlo le leggi sono cinte troppo strette. Senza libertà l'uomo è una sincope."

Fabio Leto - "Si può rinunciare ad un grande sogno, solo per un sogno ancora più grande!"

Elisabeth Kübler Ross (1926 – 2004) - "Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro".

Catechismo della Chiesa Cattolica, 1992 - "Non c'è vera libertà se non al servizio del bene e della giustizia. La scelta della disobbedienza e del male è un abuso della libertà e conduce alla schiavitù del peccato."

Cesare Pavese (1908 – 1950) - "Viaggiare obbliga ad avere fiducia negli stranieri e a perdere di vista il comfort familiare della casa e degli amici. Ci si sente costantemente fuori equilibrio. Nulla è vostro, tranne le cose essenziali – l’aria, il sonno, i sogni, il mare, il cielo – tutte le cose tendono verso l’eterno o ciò che possiamo immaginare di esso."

Mark Twain (pseudonimo di Samuel Langhorne Clemens, 1835 – 1910) - "... mollate le cime. Allontanatevi dal porto sicuro. Prendete con le vostre vele i venti. Esplorate. Sognate. Scoprite."

Franz Kafka (1883 – 1924) - "La giovinezza è felice perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza non diventerà mai vecchio."

Moslih Eddin Saadi (XIII secolo) - "Un viaggiatore senza osservazione è un uccello senza ali."

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "La preghiera è l’effusione del nostro cuore in quello di Dio… Quando essa è fatta bene, commuove il Cuore Divino e lo invita sempre a esaudirci."

Marcel Proust  (1871 – 1922) - "Il solo vero viaggio, il solo bagno di giovinezza, non sarebbe quello di andare verso nuovi paesaggi, ma di avere occhi diversi."

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "La preghiera umile accompagnata da lacrime, commuove il cuore di Dio, e da Giudice ce lo rende Padre pietoso.”

Articolo 13 della Costituzione giapponese - "Tutte le persone che costituiscono il popolo saranno rispettate come individui. Il loro diritto alla vita, alla libertà ed al perseguimento della felicità, entro i limiti del benessere pubblico, costituiranno l'obiettivo supremo dei legislatori e degli altri organi responsabili del governo".

Nelson Mandela (°1918) - "Sapevo che l'oppressore era schiavo quanto l'oppresso, perché chi priva gli altri della libertà è prigioniero dell'odio, è chiuso dietro le sbarre del pregiudizio e della ristrettezza mentale. L'oppressore e l'oppresso sono entrambi derubati della loro umanità."

Kahlil Gibran (1883 - 1931) - "La vita senza libertà è come un corpo senza lo spirito."

Georges Jacques Danton (1722 - 1762) - "La libertà che noi abbiamo conquistato, l'abbiamo data a chi era schiavo e la lasciamo al mondo in eredità affinché moltiplichi e alimenti le speranze che abbiamo generato".

Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, (1605) - "La libertà è uno dei doni più preziosi dal cielo concesso agli uomini: i tesori tutti che si trovano in terra o che stanno ricoperti dal mare non le si possono agguagliare: e per la libertà, come per l'onore, si può avventurare la vita, quando per lo contrario la schiavitù è il peggior male che possa arrivare agli uomini".

Winston Churchill (1874 - 1965) - "Chi vive nella libertà ha un buon motivo per vivere, combattere e morire".

Anacleto Verrecchia (1926 – 2012) - "Togliere le catene agli schiavi è facile, ma liberarli è difficile".

Luigi Sturzo (1871 - 1959) - "La libertà è come l'aria: si vive nell'aria; se l'aria è viziata, si soffre; se l'aria è insufficiente, si soffoca; se l'aria manca si muore".

Edgar Allan Poe (1809 - 1849) - "Viaggiare è come sognare: la differenza è che non tutti, al risveglio, ricordano qualcosa, mentre ognuno conserva calda la memoria della meta da cui è tornato".

Charles Péguy (1873 - 1914) - "La libertà è un sistema basato sul coraggio".

Jules Verne (1828 – 1905) - "Il mare non è altro che il veicolo di un’esistenza straordinaria e prodigiosa; non è che movimento e amore, è l’infinito vivente".

Sant’Agostino (Aurelio Agostino d'Ippona 354 – 430) - "Il mondo è un libro, e chi non viaggia legge solo una pagina".

Albert Camus, Pane e libertà, (1913 - 1960) - "Se la libertà è oggi umiliata o incatenata, non è perché i suoi nemici hanno usato il tradimento, ma perché i suoi amici hanno dato le dimissioni".

Ralph Waldo Emerson (1803-1882) - "Senza entusiasmo, non si è mai compiuto niente di grande”.

Nelson Mandela (°1918) - "L'uomo coraggioso non è colui che non prova paura, ma colui che riesce a superarla".

John Fitzgerald Kennedy (1917 - 1963) - "Il conformismo è il carceriere della libertà e il nemico della crescita".

Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, art. 3 (1948) - "Ogni individuo ha diritto alla vita, alla libertà e alla sicurezza della propria persona".

Ashleigh Brilliant (°1933) - "Stare al mondo può essere caro, ma è incluso nel prezzo, un viaggio intorno al sole gratis, ogni anno…".

Giovanni Paolo II (nato Karol Józef Wojtyła, 1920 – 2005) - "Queste montagne suscitano nel cuore il senso dell'infinito, con il desiderio di sollevare la mente verso ciò che è sublime".

Susanna Agnelli (1922 - 2009) - "Guardo il mare che ieri era una lavagna d'acciaio, sconfinante senza interruzioni nel cielo, e oggi è ritornato mare, vivo, increspato, palpitante. Come la vita: mai uguale, mai monotona, sempre imprevedibile".

Anonimo

"Finché abbiamo dei ricordi, il passato dura. 

Finché abbiamo delle speranze, il futuro ci attende. 

Finché abbiamo degli amici, il presente vale la pena di essere vissuto".

Paolo di Tarso (5-10 d.Cr. – 64-67 d.Cr.) - "L'amore è un cerchio più forte della paura".

Giuseppe Mazzotti (1907 – 1981) - "La montagna ci fa spesso comprendere come la nostra umanità dolorante si purifichi e si esalti soffrendo".

Alexander Pope (1688 – 1744) - "Il mare unisce i paesi che separa".

Claudio Baglioni (°1951) - "Estate: Giorni passati a dividere il cielo dal mare, a prendere la rincorsa per volare".

Immanuel Kant (1724 – 1804) - "Quanto monotona sarebbe la faccia della terra senza le montagne".

Victor Hugo (1802 – 1885) - "C'è uno spettacolo più grandioso del mare, ed è il cielo, c'è uno spettacolo più grandioso del cielo, ed è l'interno di un'anima".

Antonio Gaspari (°1955) - "C’è una virtù dell’alpinista che insegna al mondo: andare avanti cercando il cielo".

Pio XI (nato Ambrogio Damiano Achille Ratti, 1857 – 1939) -  “In poche parti del creato si rivela tanto splendidamente quanto nell’alta montagna, la potenza, la maestà, la bellezza di Dio”.

Antoine de Saint-Exupéry (1900 – 1944) - "Se vuoi costruire una barca, non radunare uomini per tagliare legna, dividere i compiti e impartire ordini, ma insegna loro la nostalgia per il mare vasto e infinito".

Francois-René De Chateaubriand (1768 – 1848) - “Ero sotto un cielo risplendente di stelle con la luna in mezzo al firmamento in un mare senza sponde. Mai o Signore mi hai turbato come in quella notte in cui sospeso fra il cielo ed il mare avevo l'immensità sopra e sotto di me”.

Aristotele (384 a.C. o 383 a.C. – 322 a.C) - “In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso”.

Anonimo - "Si deve imparare, non per la scuola, ma per la vita".

Anonimo  - "Nei grandi spazi della montagna, nei suoi alti silenzi, l’uomo non distratto può cogliere il senso della sua piccolezza e la dimensione infinita della sua anima".

Mark Twain (1835 – 1910) - "Il segreto del successo è di fare della vostra vocazione la vostra vacanza".

Battistino Bonali (alpinista travolto dai detriti domenica 8 agosto 1993, era a 200 metri dalla vetta dell'Huascaran) - "Voglio arrivare in cima non solo per me stesso ma per tutti i giovani, per chi non ha senso nella vita, per chi non crede in nulla, per chi vuole amare, per chi vuole vivere in semplicità e purezza. Voglio farcela per chi mi aspetta a casa. Per chi mi ama".

John Ronald Reuel Tolkien (1892 – 1973) - "Non tocca a noi dominare tutte le maree del mondo; il nostro compito è di fare il possibile per la salvezza degli anni nei quali viviamo, sradicando il male dai campi che conosciamo, al fine di lasciare a coloro che verranno dopo terra sana e pulita da coltivare".

Kahlil Gibran (1883 - 1931) - "Ho conosciuto il mare meditando su una goccia di rugiada".

Anonimo  - "Dalle buone scuole e dalle buone strade si conoscono i buoni governi".

Anonimo  - "Chi fu un buon scolaro, sarà anche buon maestro".

José Saramago (1922 – 2010) - "Tutto il sapere è in Dio. Ma il sapere di Dio è come un fiume d'acqua che corre verso il mare, è Dio la fonte, gli uomini l'oceano, non valeva la pena di aver creato tanto universo se non dovesse essere così".

James Douglas "Jim" Morrison (1943 – 1971) - "Sii sempre come il mare che infrangendosi contro gli scogli, trova sempre la forza di riprovarci".

Luigi Sturzo  (1871–1959) - "La Costituzione è il fondamento della Repubblica. Se cade dal cuore del popolo, se non è rispettata dalle autorità politiche, se non è difesa dal governo e dal Parlamento, se è manomessa dai partiti verrà a mancare il terreno sodo sul quale sono fabbricate le nostre istituzioni e ancorate le nostre libertà".

William Shakespeare (1564 – 1616) - "La ricchezza del mio cuore è infinita come il mare, così profondo il mio amore: più te ne do, più ne ho, perché entrambi sono infiniti".

Bob Dylan (nato Robert Allen Zimmerman, 1941) - "Essere giovani vuol dire tenere aperto l'oblò della speranza, anche quando il mare è cattivo e il cielo si è stancato di essere azzurro".

Kahlil Gibran (1883 - 1931) - “Il vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti”.

Sören Kierkegaard (1813 – 1855) -  “Meglio dare che prendere. Ma a volte può esserci più umiltà nel ricevere che nel donare”.

Gerolamo Rovetta (1851 – 1910) - “Le lacrime sono la preghiera del cuore”.

Erri De Luca - "A un uomo per volare deve bastare la preghiera, quella sale sopra le nuvole e piogge, sopra soffitti e alberi. La nostra mossa di volo è la preghiera".

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "L'umiltà e la carità vanno di pari passo. L'una glorifica e l'altra santifica".

Hans Urs Von Balthasar (1905 – 1988) - "Nella preghiera e nella sofferenza, è la fonte di ogni attività ecclesiale; di conseguenza avviare ed incrementare l'azione cattolica significa prima di tutto incrementare ed estendere nella chiesa i centri di contemplazione".

Nicolò Tommaseo (1802 – 1874) - “Non è coraggio senza pazienza, non è gioia senza fatica, non è forza senza dolcezza, senza umiltà non è gloria”.

Marie von Ebner-Eschenbach (1830 – 1916) - "Il dolore è il gran maestro degli uomini. Sotto il suo soffio si sviluppano le anime".

Marie von Ebner-Eschenbach (1830 – 1916) - "Il dolore è il gran maestro degli uomini. Sotto il suo soffio si sviluppano le anime".

Vratislav Štovíček - "Chi vuole conoscere la vera letizia deve essere capace di curare un cuore triste con le lacrime".

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "Abbi dolcezza verso il prossimo e umiltà verso Dio".

Jean Cardonnel (1921 – 2009) - "Le lacrime innumerevoli alimentano il fiume della salvezza".

Samuel Taylor Coleridge (1772 – 1834) - "Il peccato prediletto del demonio è l'orgoglio che scimmiotta l'umiltà".

Chiara Lubich (1920 - 2008) - “Se noi avremo il cuore di una madre o, più precisamente, se ci proporremo di avere il cuore della Madre per eccellenza: Maria, saremo sempre pronti ad amare”.

John Dewey (1859 – 1952)- "Ci vuole più umiltà nei nostri momenti di successo che non in quelli di sconfitta".

Flavio Insinna (°1965) - "Sono consapevole d'essere io stesso il primo a commettere degli errori, ma l'importante è riconoscerlo ed avere la determinazione e l'umiltà di essere ogni giorno migliore di quello precedente".

Susanna Tamaro (°1957) - "Le lacrime che non escono si depositano sul cuore, con il tempo lo incrostano e lo paralizzano come il calcare incrosta e paralizza gli ingranaggi della lavatrice".

Michele Acanfora - "La vera povertà è quella dell'anima! Si è poveri davvero: quando non si nutre l'anima d'amore e di gioia. La più dura delle povertà è quella che ti rende povero interiormente".

Anonimo - "Se vuoi salire fino al cielo devi scendere fino a chi soffre e dare la mano al povero".

George Meredith (1828 – 1909) - "Se dalla preghiera si alza un uomo migliore, la preghiera è esaudita".

Emil Cioran (1911 – 1995) - "Al giudizio finale verranno pesate soltanto le lacrime".

Giuseppe Cesare Abba (1838 – 1910) - "L'Ave Maria ha ispirato la poesia, la pittura, la scultura e la musica. Nella musica l'Ave Maria suonò divina".

Mohandas Karamchand Gandhi, detto il Mahatma (1869 - 1948) - "La preghiera non è un ozioso passatempo per vecchie signore. Propriamente compresa e applicata, è lo strumento d'azione più potente".

Libero Bovio (1883 – 1942) - "La madre è orgogliosa del figlio che è salito in alto, ma darebbe la vita per l'altro: per il figlio senza fortuna".

Jean Dolent (pseudonimo di Charles-Antoine Fournier, 1835 - 1909) - "Non cercate tanto la forma della preghiera: basta che vi gettiate in ginocchio".

Gilbert Cesbron (1913 - 1979) - "Nel momento in cui cesso di amare, cesso di essere".

Fabrizio De André (1940 – 1999) - "Come nel grembo, e adesso in croce, ti chiama amore questa mia voce".

Truman Capote (pseudonimo di Truman Streckfus Persons, 1924 – 1984) - "Si versano più lacrime per le preghiere esaudite che per quelle non accolte".

Honoré de Balzac (1799 – 1850) - "Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si trova sempre un perdono".

Voltaire (pseudonimo di François-Marie Arouet, 1694 – 1778) - “Il lavoro allontana tre grandi mali: la noia, il vizio ed il bisogno”. -  

Niccolò Tommaseo (1802 – 1874) - "L'umiltà ci rende forti, e poi sapienti; l'orgoglio, deboli e stolti".

Papa Francesco (nato Jorge Mario Bergoglio, °1936) - "Non dimentichiamo mai che il vero potere è il servizio".

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "L'amore esclude il timore".

Papa Benedetto XVI (nato Joseph Aloisius Ratzinger, °1927) - "Noi siamo creature, volute da Lui e destinate all'eternità: lo è anche il nostro vicino, anche la persona antipatica".

Daisaku Ikeda (°1928) - "La speranza trasforma il pessimismo in ottimismo. La speranza è invincibile. La speranza tutto cambia".

 

Jules Renard (1864 – 1910) - "È più facile essere generosi che non rimpiangerlo".

San Francesco d’Assisi (nato Francesco Giovanni di Pietro Bernardone, 1182 – 1226) - "Predicate il Vangelo, e se è proprio necessario usate anche le parole".

Papa Francesco (nato Jorge Mario Bergoglio, °1936) - "Un popolo che non si prende cura dei bambini e degli anziani è un popolo in declino".

Snoopy, in "Peanuts", di Charles M. Schulz (1922 – 2000) - "Un'intera montagna di ricordi non uguaglierà mai una piccola speranza".

San Padre Pio di Pietrelcina (al secolo Francesco Forgione, 1887 - 1968) - "L'umiltà e la carità vanno di pari passo. L'una glorifica e l'altra santifica".

"Per approfondimenti: www.zenit.org/it"